Il riso è tra gli alimenti più salutari, gustosi e versatili. Si presta a numerose preparazioni e saporite ricette, ma la cottura non è sempre delle più facili e anche quando si seguono le istruzioni sulle confezioni e si rispettano i tempi, il risultato potrebbe non essere soddisfacente. È vero che per ogni ricetta bisogna anche saper scegliere la varietà di riso adatta, ma se lo si cuoce con la padella giusta o con un cuoci-riso, il risultato è garantito … l’importante è saper usare bene anche il cuoci-riso. In questo articolo troverai tutti i consigli e i segreti per utilizzare al meglio il tuo cuociriso!

Cos’è un cuociriso e come sceglierlo

Il cuociriso è un elettrodomestico – una sorta di grande pentola elettrica – che in base ai modelli funziona anche da vaporiera o risottiera – che serve a cucinare alla perfezione il riso, ma non solo. In commercio si trovano diversi modelli che si differenziano per grandezza e materiali: acciaio inox, smaltati, termoisolanti, capienti o misure più piccole per poche persone. Il prezzo medio è di 25 €, ma si possono trovare anche modelli da 100 € perché corredati di accessori, cestelli e altre funzioni di cottura.

Le principali marche che producono questa pentola speciale sono TermoZeta, OneConcept (per i modelli base), Tefal, Gastroback, Russel Hobbs (per i modelli più sofisticati e risultati professionali). Con la corretta manutenzione un cuociriso diventa un investimento duraturo nel tempo. Quando si sceglie il prodotto migliore per le proprie esigenze e tasche bisogna tener presente la qualità e l’affidabilità.

cuociriso

Tra le marche più affidabili si può citare la Tristar che propone una linea di prodotti molto ampia ed è leader mondiale per quanto riguarda i piccoli elettrodomestici. Per esempio, uno dei cuociriso migliore per la preparazione del riso da sushi, per contorno o riso giapponese è il modello SEB RK302E00 da 3,2 l.

Un’altra azienda leader è Clatronic, società tedesca fondata nel 1982 specializzata in elettronica di consumo e piccoli elettrodomestici. Per gli amanti del sushi, il cuoci-riso ideale della Clatronic è il modello RK 3309 o RK 3566 da 5 litri. 

Nota per molti altri prodotti di elettronica, Black and Decker è la più grande produttrice al mondo di elettroutensili, tra cui anche i cuoci-riso che per qualità dei materiali e affidabilità del marchio sono tra i migliori sul mercato.

Per ogni necessità e per ogni gusto, esiste un cuociriso adatto a tutti: il Bomann RK 2220 CB è stato eletto dagli esperti del settore il miglior cuociriso per risparmio energetico, mentre il OneConcept Osaka da 1 litro e da 1,5 litri è il migliore per estetica e design, ma se si preferisce un cuociriso completo e versatile in grado di cuocere ogni tipo di riso e che sia anche vaporiera, il prodotto migliore e amato dagli acquirenti è il Tefal RK 302E15 8.

Il cuociriso si può comprare in qualsiasi negozio di piccoli elettrodomestici oppure online sui principali negozi di e-commerce – dove è possibile anche risparmiare – oppure presso i rivenditori ufficiali delle singole marche.

Di seguito una selezione di prodotti che ci sentiamo di consigliarti

risottiera
Compra su Amazon

Russell Hobbs 19750-56 per 10 tazze, 700 Watt, 1.8 Litri, Spatola e misurino inclusi, Acciaio Inossidabile, Nero/Acciaio

Prezzo su Amazon.it: € 39,15
cuociriso
Compra su Amazon

Russell Hobbs 27080-56 Cuociriso e Vaporiera, 14 Porzioni

Prezzo su Amazon.it: € 40,61
risottiera
Compra su Amazon

Russell Hobbs Collection Mini 27020-56, Capacità 0.4L, 3 Porzioni, Pentola interna e coperchio removibili e lavabili in lavastoviglie, 200 Watt, Bianco

Prezzo su Amazon.it: € 24,99

Cosa si può preparare con una pentola per riso

cuociriso

Una pentola così versatile per la cottura del riso permette di realizzare qualsiasi ricetta dall’antipasto al dolce. Il riso è un alimento versatile, oltre alla classica cucina etnica orientale per cui si richiede una cottura impeccabile e un riso al dente e non scotto, si possono realizzare antipasti, contorni e dolci cremosi di riso. Le piastre sono realizzate in modo tale che il riso non si attacchi sul fondo, o che si bruci; se si utilizza la funzione vaporiera si ha anche la garanzia di un prodotto che mantiene inalterate le sue proprietà organolettiche e la sua naturalezza di sapore. Indubbiamente, l’acquisto di un cuoci-riso presuppone che si sia amanti della cucina etnica – soprattutto giapponese - per cui questo piccolo ma pratico utensile elettrico da consumo risulta il partner ideale e indispensabile per preparare alla perfezione non solo il riso per sushi, ma anche maki, nigiri, California roll in modo facile e veloce. È bene ricordare che spesso i cuociriso sono corredati del manuale di istruzione, ma anche di preziosi piccoli ricettari per mettervi subito alla prova!

 




Potrebbe interessarti

Affitto a canone libero: cosa significa? Scopri le caratteristiche

Le locazioni a canone libero durano formalmente 4 anni, ma nella maggioranza dei casi, arrivano fino agli 8. In caso di mancanza di disdetta motivata da precise ragioni imposte dalla legge, il periodo di locazione è infatti automaticamente rinnovato, per la prima volta, di altri 4 anni.

Scadenza locazione: cosa fare alla fine di un contratto

Nel momento in cui si arriva alla scadenza della locazione, o – meglio – del suo contratto, possono verificarsi varie possibilità per l’inquilino affittuario. Molto spesso accade che il contratto venga rinnovato da entrambe le parti alle condizioni iniziali, a meno che non intervengano eventuali ritocchi volti a modificare il canone d’affitto.

Come funziona la locazione abitativa agevolata

Il contratto di locazione abitativa agevolata, detto anche affitto a canone concordato, è una tipologia di locazione introdotta a fine anni ’90 con la legge del 9 dicembre 1998, n. 431. La possibilità di stipulare un contratto di locazione abitativa agevolata è riservata alle abitazioni presenti in comuni ad alta densità abitativa che abbiano stipulato una convenzione con le associazioni di categoria.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Contratti di locazione commerciale

bioedilizia

Di seguito un approfondimento su un tema di uso comune: il contratto di locazione ad uso commerciale. Durata, comunicazioni e documenti vari. Spiegheremo tutto nell'articolo di oggi. Voi non dimenticate di farci sapere che ne pensate commentando il nostro scritto tramite l'apposito spazio alla fine del testo.

Mutuo ipotecario: cos’è e come funziona questo tipo di finanziamento

acquistare casa con il mutuo ipotecario

Per chi è in procinto di acquistare un immobile la fase di analisi e scelta del finanziamento da prendere è fondamentale, soprattutto perchè si tratta di un investimento importante che nella maggior parte dei casi graverà sull’economia familiare a lungo termine.

Crisi dei subprime: facciamo chiarezza su questo argomento

Crisi subprime

La crisi dei subprime ha portato gravi conseguenze sull'economia mondiale. Nell'aprile 2009il Fondo Monetario Internazionale ha valutato in 4.100 miliardi di dollari Usa il totale delle perdite delle banche.

Leggi anche...

Diritti di usufrutto: quali sono le caratteristiche di questa situazione?

L'usufrutto è il diritto di un soggetto di poter godere di un bene, e dei redditi che ne derivano, di proprietà di altri. L'usufrutto comporta una limitazione, ovvero il divieto di alterare la destinazione economica del bene oggetto del diritto di usufrutto. Questo istituto implica una serie di diritti dell'usufruttuario, come anche dei doveri.

Leggi anche...

Conguaglio Enel (ma non solo): scopriamo cosa cambia?

Immagine per conguaglio enel

L'emissione delle fatture della luce avviene solitamente con periodicità bimestrale per i clienti domestici e per i non domestici alimentati in bassa tensione con potenza impegnata non superiore a 30 kw. Il cliente domestico dovrebbe pertanto ricevere in un anno circa 6 bollette di cui una di conguaglio enel.

Go to Top