L’aspirapolvere è uno di quelli apparecchi domestici ormai indispensabili nel pulire la casa in modo rapido ed efficace. Tra i modelli più amati in assoluto è l’iRobot Roomba 896 che - come tutti gli apparecchi aspirapolvere che agiscono in autonomia senza la guida umana – piace più per la funzione che per l’estetica. L’alto livello di pulizia è garantito dalla combinazione di varie tecnologie: l’Aero Force, l’Air Flow Accelerator e l’High -EF Vacuum. Nonostante non sia dotato di un sensore che mappa gli ambienti, riesce a spostarsi in autonomia grazie al navigatore iAdapt, seguendo le indicazioni fornite dai sensori ottici e acustici in grado di individuare le zone che necessitano di pulizia. Vediamo ora la nostra recensione.

Caratteristiche del iRoomba 896

Il Roomba è dotato di spazzole che ruotano in senso contrapposto per raccogliere maggior sporcizia, rimuovere meglio lo sporco e allo stesso tempo evitare i grovigli di peli di animali domestici e capelli, per questo è raccomandato a chi possiede animali da compagnia. Possiede un’autonomia di 120 minuti, un rumore sostenibile contenuto entro i 70 dB e dimensioni ridotte con un’altezza di soli 9,2 cm che permette all’apparecchio di passare anche sotto i mobili e i divani. Ciò che rende questo elettrodomestico, il più venduto è prevalentemente legato alla facilità di programmazione e all’elevata capacità di aspirazione.

Gli elementi che contraddistinguono l’aspirapolvere Roomba 896, dalla recensione degli altri aspirapolvere dello stesso tipo,  è il suo innovativo sistema di navigazione e orientamento che permettono di farlo muovere egli ambienti anche senza necessità di mappare l’area e intercettando con i sensori le zone da pulire. Il sistema di aspirazione chiamato Aeroforce è in grado di rimuovere il 50% in più dello sporco rispetto ai modelli precedenti e ai produttori concorrenti. Il software installato è stato progettato per assicurare una pulizia totale, facilitando l’apparecchio nell’individuazione degli ostacoli, quali mobili, pareti e scale. Riesce a rimuovere anche residui pesanti o resistenti all’attrito. La durata della batteria permette di pulire agevolmente una casa di piccole o medie dimensioni con una sola carica (per ambienti più ampi sarà necessario dividere la pulizia in due fasi). 

L’utilizzo è molto semplice: si aziona attivando il tasto “Clean” e non necessita di particolari programmazioni. Agisce in completa autonomia, non è necessaria la presenza della persona, che può anche uscire di casa, mentre il robot è in funzione. Per il suo elevato grado di pulizia è consigliato a coloro che soffrono di allergie e che necessitano di un ambiente sempre pulito. La manutenzione è minima e poco onerosa. Da queste caratteristiche si evince il perchè di una recensione assolutamente positiva.

La tecnologia Lighthouse o muro virtuale

Nella recensione del Roomba 896 non si può trascurare la funzione Loghthouse è ciò che distingue questo robot per pulizie dai concorrenti e che si può esemplificare con l’immagine della creazione da parte del software di cui è dotato, di una sorta di muro virtuale: il software comunica al robot le aree da pulire e non lo fa allontanare dall’ambiente fino a quando la superficie del locale non risulta perfettamente pulita. Per evitare che il robot si muova a caso, necessita dell’intervento di sensori ottici e sonori che lo coadiuvano nel lavoro. Il robot è dotata di un software di base proprio, ma può essere potenziato con l’installazione di 4 tipologie di muri virtuali, come accessori da acquistare separatamente.

Di seguito ti riportiamo alcune ottime offerte di Amazon

Compra su Amazon

Awinker Ricambio Spazzola Filtri per Roomba 800 900 Serie 800 850 851 860 865 866 870 871 876 880 885 886 890 891 896 900 960 966 980 990

Prezzo su Amazon.it: € 19,89
Compra su Amazon

iRobot Roomba 960 Robot Aspirapolvere, Sistema di Pulizia Dirt Detect, Spazzole Tangle-Free

Prezzo su Amazon.it: € 357,00
Compra su Amazon

iRobot Roomba e5154 Robot Aspirapolvere, Sistema ad Alte Prestazioni con Dirt Detect

Prezzo su Amazon.it: € 380,88

Perché acquistare il Roomba 896

Roomba 896

Sul mercato vi sono molti prodotti concorrenti simili all’iRobot Roomba, tuttavia questo prodotto risulta il più venduto perché offre qualcosa in più rispetto alla media in fatto di prestazioni e risultati, nonché per la sua tecnologia di navigazione e per la capacità di raggiungere anche angoli difficili o di pulire lungo le pareti grazie alla spazzola laterale che convoglia lo sporco verso il centro, le sue dimensioni ridotte facilitano il passaggio sotto i mobili, garantendo una pulizia ottimale. I suoi sensori permettono di farlo muovere in autonomia e senza assistenza perché “vede” gli ostacoli, come le scale grazie al sensore di vacuum. La programmazione e l’accensione è semplice e intuiva e la durata della batteria è superiore alla media degli altri concorrenti, arrivando fino a 3 ore; quando l’apparecchio avverte che la carica è in esaurimento, si “ripone” autonomamente nella postazione di ricarica per poi riprendere la pulizia tra una sessione di ricarica e l’altra: ciò evita di ritrovare l’apparecchio immobile per casa privo di carica.

La confezione è corredata della home base, ovvero la piattaforma di ricarica, del cavo di alimentazione, di una modalità standard di Virtual Wall, 2 batterie AA, 1 filtro aggiuntivo.

Un iRobot per pulire casa è un utile aiuto e l’autonomia del Roomba lascia il proprietario libero di dedicarsi ad altro nel suo tempo libero. Questa è la nostra recensione: lo acquisterete?

 





Potrebbe interessarti

Locazioni transitorie: condizioni, durata e rinnovo

Le locazioni transitorie si effettuano quando il proprietario o l'inquilino hanno la necessità di affittare momentaneamente un alloggio. La natura transitoria va dichiarata nel contratto e quella dell'inquilino va accertata attraverso una documentazione specifica da allegare al contratto stesso.

Leggi tutto...

Proroga locazione, informazioni e pagamenti

I contratti di affitto prevedono diverse appendici da conoscere: dopo aver parlato dei canoni d’affittodell’imposta di registro, della cessazione del contratto di locazione, ora approfondiremo il discorso relativo alla proroga del contratto di locazione, con informazioni sia di carattere generale che sul pagamento dell’imposta.

Leggi tutto...

Self Storage a Milano (e in Lombardia): quali contattare?

In questo modo, il servizio di self storage di Milano e della Lombardia viene incontro alle esigenze individuali o delle aziende, fungendo da deposito extra per gli eccessi di materiale o di archivio.

Leggi tutto...

Affitto d'azienda: questi consigli non puoi perderteli!

Con il termine affitto d'azienda è indicata l'acquisizione di un diritto di godimento e di tutti i poteri di gestione di un complesso aziendale di proprietà del locatore, da parte di un conduttore dietro corrispettivo. A regolamentare l'affitto d’azienda è l'articolo 2562 del codice civile che dispone l'applicazione delle norme relative all'usufrutto d'azienda (articolo 2561) e quelle generali in tema d'affitto (articoli 1571-1654).

Leggi tutto...

Deposito cauzionale affitto

Il deposito cauzionale (o cauzione) viene richiesto dal proprietario che affitta all'inquilino come garanzia per le obbligazioni assunte all'interno del contratto di locazione; esso nello specifico assicura il pagamento dei canoni e la buona conservazione dei locali. Rientra dunque nelle dinamiche dei diritti e dei doveri dell'inquilino e del proprietario.

Leggi tutto...

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Articoli correlati

I più condivisi

Tutti i vantaggi del comprare nuovo

L’acquisto di un immobile comporta tanti dubbi e numerose valutazioni: qual è l’immobile che fa per me? Meglio in centro oppure fuori città? Meglio un immobile nuovo o uno più datato? Insomma, le domande sono tantissime e molte risposte dipendono dalle proprie personali esigenze e da gusti e desideri personali.

Leggi tutto...

Compravendita tra privati: quali sono le imposte?

Quando si effettua una compravendita di una casa, le imposte da pagare vanno calcolate in modo diverso a seconda del tipo di acquisto: da privato o da costruttore. Chi decide di acquistare da un privato (o comunque da un soggetto diverso dall'impresa costruttrice) potrà pagare le imposte di registro, che saranno interamente dichiarate nell'atto di compravendita.

Leggi tutto...

Il piano di ammortamento: tutto quello che devi sapere dalla A alla Z

piano di ammortamento di un'azienda

Il periodo ti tempo concordato tra il cliente e l’istituto di credito per il rimborso del mutuo, si chiama comunemente piano di ammortamento. La modalità rateale di restituzione (del capitale più gli interessi maturati) e la durata di tale periodo, fanno capo al piano di pagamento che una volta terminato, ci consentirà di diventare a tutti gli effetti i proprietari dell’immobile in questione.

Leggi tutto...

Valore catastale della casa: guida al calcolo!

Il valore catastale di un immobile ha notevole rilevanza sia nel caso di compravendita, sia ai fini della definizione dell’imponibile IMU. La Legge Finanziaria del 2006 ha stabilito che, nel caso di trasferimento di proprietà di immobili a uso abitativo e delle relative pertinenze si venga tassati in base al valore catastale, anziché al corrispettivo patteggiato tra le parti e iscritto nell’atto notarile.

Leggi tutto...

Surrogazione mutuo: caratteristiche, vantaggi e svantaggi

La surrogazione del mutuo (o portabilità) consente al debitore di sostituire il creditore iniziale, senza necessità di consenso di quest’ultimo, previo il pagamento del debito (art. 1202 codice civile).

Leggi tutto...

Leggi anche...

Valore catastale terreni agricoli: conosci le novità?

Tra qualche mese arriverà sugli italiani la stangata dell’IMU, la tassa rimessa dal Governo Monti sugli immobili, misura resa necessaria come dichiarato dai tecnici per reperire le risorse sufficienti per fronteggiare la grave crisi economica globale.

Leggi tutto...

Leggi anche...

La riduzione della potenza ENEL: morosità della bolletta della luce

Per evitare problemi come successo nel passato, con comunicazione di avvenuta sospensione quando il servizio era stato già disattivato, l’Autorità ha annunciato un aggiornamento delle norme con date e tempistiche precise da rispettare in questo scenario.

Leggi tutto...
Go to Top