Quando si pensa ad una bella grigliata viene subito in mente la famiglia, gli amici e il divertimento all’aperto, ma pure l’odore fastidioso del fumo, il nero del carbone e tutto il lavoro necessario a preparare il barbecue. Si tratta di cose un po' fastidiose che, però, non si possono sempre usare come scusa per non concedersi un buon arrosto o gustose verdure grigliate.

La bistecchiera elettrica, o griglia elettrica è una soluzione economica e pratica che si può usare sia all’aperto che in casa ma è indispensabile considerare certi aspetti al momento della scelta come, ad esempio, dimensioni, facilità di smontaggio e, ovviamente la pulizia ma anche il controllo della temperatura e la possibilità di conservare il sapore naturale degli alimenti.

Sul mercato si trovano tanti modelli di bistecchiera elettrica, chiamati anche in modi leggermente differenti pur avendo la stessa funzionalità avremo quindi:

  • Grill elettrico;
  • bistecchiera elettrica,
  • barbecue elettrico,
  • griglia elettrica,
  • piastra elettrica.

Non è però facile scegliere la bistecchiera elettrica migliore. Tra la fascia di prezzo più economica, attorno ai 30/40 euro si trovano dei prodotti di buona qualità pur trattandosi di modelli semplici e più piccoli che permettono, comunque, risultati ottimi.

I vantaggi di questo elettrodomestico

Una bistecchiera elettrica è l’opzione migliore per chi non ha la possibilità di accendere il fuoco per un barbecue. Potrete fare un buonissimo arrosto anche sul balcone, sul terrazzo o anche in un ambiente chiuso. La bistecchiera elettrica è un elettrodomestico portatile, leggero e resistente che potrete spostare dovunque vi serva, purchè ci sia una presa elettrica per l’accensione.

Carne e bistecche cotte come al barbecue ma preparate in casa sulla bistecchiera elettrica. Ci si potrà smettere di preoccupare per la puzza di fumo e di carbone, dell’eventuale fastidio arrecato ai vicini conservando, però, tutto il sapore tipico della carne alla griglia tradizionale e ancor più sana dato che non ci sono emissioni di gas o altri fumi nella fase della combustione.

La bistecchiera elettrica è facile da usare, non richiede particolari conoscenze o preparazioni, si ripuliscono e si possono conservare facilmente. Inoltre, sono anche economiche dato che non vi è la spesa continua del carbone per l’utilizzo.

Le bistecchiere elettriche funzionano mediante una resistenza posta sotto la griglia. Attraverso la corrente elettrica essa raggiunge la temperatura giusta per la cottura; sul fondo della griglia, di solito removibile, si raccolgono i grassi, rendendo la carne magra e saporita ma la pulizia ottimale.

Ma quali sono le caratteristiche più importanti che si devono considerare prima di acquistare una bistecchiera elettrica?

Sicuramente le dimensioni: la bistecchiera elettrica migliore si deve adattare al meglio alle vostre esigenze e alle porzioni di cibo che pensate di arrostire. Pensate anche alla prospettiva di utilizzarla quando avete ospiti e a dove dovrete riporla quando la utilizzerete, specialmente se la casa è molto piccola. Inoltre, questa caratteristica risulta decisiva anche sul prezzo, per questo è importante sapere cosa vi serve per non fare inutili spese.

La potenza è altrettanto importante a prescindere dalle dimensioni. Se avete fretta di cucinare sarà meglio optare per una bistecchiera elettrica con oltre 2000 watt che impiegherà meno tempo a cuocere la carne. Un elettrodomestico con meno potenza non è per forza una scelta sbagliata, richiederà solo un po’ più di tempo.

Per quanto riguarda il materiale, esso deve essere leggero ma robusto, infatti si solito la griglia, i vassoi e la struttura in generale vengono realizzati in metallo.

Un altro aspetto riguarda la presenza, o meno, delle gambe. Alcune bistecchiere elettriche possiedono una struttura metallica con le gambe come i barbecue tradizionali e risultano molto comodi per una grigliata all’aperto. Ci sono poi dei modelli che si poggiano sul tavolo occupando meno spazio.

È tempo di acquistare la bistecchiera elettrica!

bistecchiera elettrica

Le differenti caratteristiche che abbiamo visto mostrano che pure i modelli più semplici sono pratici e riescono facilmente a soddisfare ogni aspettativa degli acquirenti.

Per praticità e versatilità sono fra gli elettrodomestici più venduti, in quanto danno la possibilità di realizzare varie ricette con buone prestazioni ad un prezzo conveniente.

Non possedere uno spazio in giardino non è un problema; con una bistecchiera elettrica potrete fare il vostro barbecue a casa senza preoccuparvi di sgradevoli odori e fumo né dover provvedere all’acquisto del carbone, di cui beneficerà sia ambiente che salute.

Autore: Enrico Mainero
Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico per ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).

Potrebbe interessarti

Scadenza del contratto di locazione: cosa fare alla fine di un affitto

Scadenza del contratto di locazione

Nel momento in cui si arriva alla scadenza della locazione, o – meglio – del suo contratto, possono verificarsi varie possibilità per l’inquilino affittuario. Molto spesso accade che il contratto venga rinnovato da entrambe le parti alle condizioni iniziali, a meno che non intervengano eventuali ritocchi volti a modificare il canone d’affitto.

Go to Top