Il fotovoltaico negli ultimi anni, sta diventando un metodo di rifornimento energetico molto utilizzato e con il tempo, andrà sicuramente a sostituire i classici metodi di erogazione energetica. Proprio per questo motivo, il fotovoltaico propone ai consumatori diverse soluzioni, tra le quali il micro-impianto fotovoltaico.

Questa opzione risulta decisamente appetibile per un gran numero di acquirenti interessati al fotovoltaico ma con possibilità limitate sia per quanto riguarda il fattore economico, sia per quanto riguarda i vari fattori logistici, come ad esempio gli spazi a disposizione. Grazie al micro-impianto fotovoltaico, quindi, questa tecnologia risulterà più accessibile ad un maggiore numero di utenti, che potrebbero, in questo modo provare ad approcciare al mondo dell’energia sostenibile.

Come funziona questo impianto energetico

Il micro-impianto fotovoltaico può definirsi un impianto fotovoltaico a tutti gli effetti ma di dimensioni notevolmente ridotte. Questa sua caratteristica lo rende perfetto per qualsiasi tipo di abitazione, anche per gli appartamenti più piccoli. Grazie alle dimensioni ridotte di un micro-impianto, non avrete bisogno di uno spazio ampio per l’installazione ma vi sarà sufficiente dedicargli un piccolo angolo esterno alla vostra casa.

In termini tecnici, un micro-impianto fotovoltaico è costituito da un singolo pannello solare all’interno del quale si trova un inverter in grado di produrre corrente alternata, grazie alla quale potrete alimentare i dispositivi all’interno della vostra abitazione. Trattandosi di un micro-impianto fotovoltaico e non di un impianto tradizionale, anche le potenzialità sono leggermente ridotte, motivo per cui questi piccoli impianti sono muniti di una presa della corrente, da utilizzare in alternativa, collegandosi all’impianto principale dell’appartamento.

Tra i sistemi più all’avanguardia, possiamo trovare dei modelli di micro-impianto fotovoltaico, muniti di un sistema di accumulo dell’energia elettrica, in modo da poterla riutilizzare all’occorrenza. Se il modello che state esaminando non è munito di questo utile sistema, potrete acquistarlo separatamente negli appositi negozi.

Perché acquistare un micro-impianto fotovoltaico

Come avrete capito dalle varie descrizioni nei paragrafi precedenti, acquistare un micro-impianto può riservarvi diversi vantaggi.

  • In primo luogo, le dimensioni ridotte lo rendono comodi e pratico da inserire anche negli appartamenti più piccoli.
  • Inoltre, sfruttando l’energia solare avrete il vantaggio di consumare molta meno energia elettrica, proveniente dal vostro impianto tradizionale. Questo vuol dire che noterete un notevole risparmio sulle future bollette.

Micro impianto fotovoltaico

  • Il micro-impianto fotovoltaico non è collegato ad alcuna infrastruttura, questo vuol dire che potrete spostarlo a vostro piacimento dove lo ritenete più opportuno. Questa “funzionalità” vi consente di spostare il pannello, ad ogni ora del giorno, nel punto di massima efficienza energetica, consentendovi di sfruttare il 100% del risparmio energetico che il micro-impianto vi consente.
  • Il fotovoltaico, in generale, costituisce una scelta ecologica e sostenibile per il nostro ambiente, oltre che una preziosa fonte di risparmio energetico. Pariamo di una vera e propria risorsa per la salvaguardia dell’ecosistema terrestre.

I vantaggi che offre il fotovoltaico sono molteplici, inoltre come vedremo nel prossimo paragrafo, anche i costi sono piuttosto accessibili.

Se vuoi puoi acquistare questo prodotto direttamente su Amazon. Clicca sull'immagine

foto-ama.jpg

I costi

Nel precedente paragrafo abbiamo parlato, dei vantaggi offerti da un micro-impianto fotovoltaico, ma in realtà il costo rientra pienamente tra questi. Infatti, il costo di un impianto di questo tipo generalmente non supera i 1000€. Si tratta di un investimento assolutamente plausibile visto l’enorme risparmio energetico che riscontrerete grazie alla sua presenza e soprattutto visti i costi effettivi di un impianto fotovoltaico tradizionale.

Speriamo che il nostro articolo sul micro-impianto fotovoltaico vi sia stato utile.




Potrebbe interessarti

Detrazione sull'affitto: soggetti beneficiari e requisiti

Ci sono alcune categorie di lavoratori e di studenti che hanno diritto a ricevere alcuni benefici dall'Irpef, ovvero alcune detrazioni legate ai contratti d'affitto da scalare sul modello 730 della dichiarazione dei redditi. 

Self Storage a Roma e nel Lazio: contatti utili

I self storage sono servizi in mano ad una compagnia apposita, oppure sono degli spazi in mano a compagnie di trasloco, e di norma vengono affittati e utilizzati attraverso un noleggio a base mensile.

Locazioni transitorie: condizioni, durata e rinnovo

Le locazioni transitorie si effettuano quando il proprietario o l'inquilino hanno la necessità di affittare momentaneamente un alloggio. La natura transitoria va dichiarata nel contratto e quella dell'inquilino va accertata attraverso una documentazione specifica da allegare al contratto stesso.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Plusvalenza nella vendita di un immobile: ecco la nostra guida

Plusvalenza nella vendita di un immobile

Nel caso di vendita di un immobile (appartamento, terreno), per plusvalenza si intende l’aumento di valore realizzato entro un determinato periodo di tempo. Ai fini fiscali, questo aumento di valore è indice di una maggiore capacità contributiva ed è tassato attraverso imposte dirette. A differenza di altri redditi da capitale, non vengono calcolati sulla base imponibile dell'IRPEF.

Calcolo del valore di un immobile: come si effettua?

Calcolo del valore di un immobile

Il valore immobiliare prende in considerazione diversi aspetti dell’immobile da stimare che si basano anche sulla distinzione tra valore di mercato e valore catastale. Il primo serve per definire il prezzo di un immobile sul mercato, il secondo – chiamato anche valore fiscale - serve per determinare il calcolo delle imposte sul patrimonio immobiliare.

Facciamo chiarezza sull’immobile strumentale

Gli immobili strumentali rappresentano una particolare tipologia di bene. In pratica si distinguono in quanto vengono comprati dalle aziende per esercitare le proprie attività. Sottolineiamo il fatto che esistono:

Leggi anche...

Recupero edilizio, quali gli interventi compresi nel Bonus Ristrutturazione

RISTRUTTURAZIONE min

Per incentivare il miglioramento delle strutture abitative private e condominiali, il Governo italiano in questi anni ha ideato e avviato diverse iniziative, tra le quali il cosiddetto Bonus Ristrutturazione. Questo consente di ottenere il rimborso di una quota delle spese effettuate per lavori di ristrutturazione, riguardanti un’abitazione principale oppure le seconde case o, ancora, di parti comuni di edifici condominiali. In tali lavori di ristrutturazione sono compresi anche quelli connessi al recupero edilizio.

Leggi anche...

Domiciliazione bancaria delle bollette: quel che c'è da sapere

domiciliazione bancaria

La Domiciliazione Bancaria, nota anche come Domiciliazione Bollette, Domiciliazione Utenze o come Domiciliazione Bancaria dei Pagamenti, è uno strumento molto utile che le banche mettono a disposizione dei clienti per “automatizzare” il pagamento delle utenze domestiche.

Go to Top