Il fotovoltaico negli ultimi anni, sta diventando un metodo di rifornimento energetico molto utilizzato e con il tempo, andrà sicuramente a sostituire i classici metodi di erogazione energetica. Proprio per questo motivo, il fotovoltaico propone ai consumatori diverse soluzioni, tra le quali il micro-impianto fotovoltaico.

Questa opzione risulta decisamente appetibile per un gran numero di acquirenti interessati al fotovoltaico ma con possibilità limitate sia per quanto riguarda il fattore economico, sia per quanto riguarda i vari fattori logistici, come ad esempio gli spazi a disposizione. Grazie al micro-impianto fotovoltaico, quindi, questa tecnologia risulterà più accessibile ad un maggiore numero di utenti, che potrebbero, in questo modo provare ad approcciare al mondo dell’energia sostenibile.

Come funziona questo impianto energetico

Il micro-impianto fotovoltaico può definirsi un impianto fotovoltaico a tutti gli effetti ma di dimensioni notevolmente ridotte. Questa sua caratteristica lo rende perfetto per qualsiasi tipo di abitazione, anche per gli appartamenti più piccoli. Grazie alle dimensioni ridotte di un micro-impianto, non avrete bisogno di uno spazio ampio per l’installazione ma vi sarà sufficiente dedicargli un piccolo angolo esterno alla vostra casa.

In termini tecnici, un micro-impianto fotovoltaico è costituito da un singolo pannello solare all’interno del quale si trova un inverter in grado di produrre corrente alternata, grazie alla quale potrete alimentare i dispositivi all’interno della vostra abitazione. Trattandosi di un micro-impianto fotovoltaico e non di un impianto tradizionale, anche le potenzialità sono leggermente ridotte, motivo per cui questi piccoli impianti sono muniti di una presa della corrente, da utilizzare in alternativa, collegandosi all’impianto principale dell’appartamento.

Tra i sistemi più all’avanguardia, possiamo trovare dei modelli di micro-impianto fotovoltaico, muniti di un sistema di accumulo dell’energia elettrica, in modo da poterla riutilizzare all’occorrenza. Se il modello che state esaminando non è munito di questo utile sistema, potrete acquistarlo separatamente negli appositi negozi.

Perché acquistare un micro-impianto fotovoltaico

Come avrete capito dalle varie descrizioni nei paragrafi precedenti, acquistare un micro-impianto può riservarvi diversi vantaggi.

  • In primo luogo, le dimensioni ridotte lo rendono comodi e pratico da inserire anche negli appartamenti più piccoli.
  • Inoltre, sfruttando l’energia solare avrete il vantaggio di consumare molta meno energia elettrica, proveniente dal vostro impianto tradizionale. Questo vuol dire che noterete un notevole risparmio sulle future bollette.

Micro impianto fotovoltaico

  • Il micro-impianto fotovoltaico non è collegato ad alcuna infrastruttura, questo vuol dire che potrete spostarlo a vostro piacimento dove lo ritenete più opportuno. Questa “funzionalità” vi consente di spostare il pannello, ad ogni ora del giorno, nel punto di massima efficienza energetica, consentendovi di sfruttare il 100% del risparmio energetico che il micro-impianto vi consente.
  • Il fotovoltaico, in generale, costituisce una scelta ecologica e sostenibile per il nostro ambiente, oltre che una preziosa fonte di risparmio energetico. Pariamo di una vera e propria risorsa per la salvaguardia dell’ecosistema terrestre.

I vantaggi che offre il fotovoltaico sono molteplici, inoltre come vedremo nel prossimo paragrafo, anche i costi sono piuttosto accessibili.

Se vuoi puoi acquistare questo prodotto direttamente su Amazon. Clicca sull'immagine

foto-ama.jpg

I costi

Nel precedente paragrafo abbiamo parlato, dei vantaggi offerti da un micro-impianto fotovoltaico, ma in realtà il costo rientra pienamente tra questi. Infatti, il costo di un impianto di questo tipo generalmente non supera i 1000€. Si tratta di un investimento assolutamente plausibile visto l’enorme risparmio energetico che riscontrerete grazie alla sua presenza e soprattutto visti i costi effettivi di un impianto fotovoltaico tradizionale.

Speriamo che il nostro articolo sul micro-impianto fotovoltaico vi sia stato utile.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Disdetta dell'affitto: conosci tempistiche e procedure?

Se si dispone di contratto con Equo canone, non è possibile disdettarlo per i primi 4 anni, neppure nel caso in cui il proprietario abbia la necessità di riavere l'immobile per adibirlo come propria abitazione.

Locazioni transitorie: condizioni, durata e rinnovo

Le locazioni transitorie si effettuano quando il proprietario o l'inquilino hanno la necessità di affittare momentaneamente un alloggio. La natura transitoria va dichiarata nel contratto e quella dell'inquilino va accertata attraverso una documentazione specifica da allegare al contratto stesso.

Affitto d'azienda: questi consigli non puoi perderteli!

Con il termine affitto d'azienda è indicata l'acquisizione di un diritto di godimento e di tutti i poteri di gestione di un complesso aziendale di proprietà del locatore, da parte di un conduttore dietro corrispettivo. A regolamentare l'affitto d’azienda è l'articolo 2562 del codice civile che dispone l'applicazione delle norme relative all'usufrutto d'azienda (articolo 2561) e quelle generali in tema d'affitto (articoli 1571-1654).

I più condivisi

Provvigione agenzia immobiliare: consigli per non pagare troppo!

Il mediatore immobiliare e l'agenzia e l'agente immobiliare svolgono il ruolo di intermediario tra acquirente e venditore. Ci si rivolge ad un'agenzia immobiliare sia che si voglia vendere o acquistare un immobile, sia che si tratti di una compravendita che di una locazione.

Capitolato d'appalto: come compilarlo

L’acquisto o l’affitto di un immobile necessita spesso di opere di ristrutturazione volte a rendere più confortevole, e al contempo agibile, l’abitazione stessa. Per effettuare dei lavori di ristrutturazione sono però necessari, soprattutto in casi speciali, delle autorizzazioni specifiche e il capitolato d'appalto è una di queste. 

Guida per comprare casa: sei sicuro di conoscere ogni aspetto?

Guida per comprare casa

Comprare casa non è certamente un processo semplice. Leggere i giornali specializzati, informarsi sul Web, visitare gli immobili in vendita o studiare la planimetria di una casa in costruzione è importante ma può non bastare. Ecco alcuni consigli utili per chi ha deciso di comprare casa.

Leggi anche...

Successione per gli immobili: cosa fare e come comportarsi

successione immobili

Dopo la morte del de cuius, tutte le forme testamentarie sopra elencate prevedono l’intervento del Notaio per la pubblicazione e l’atto di ricevimento con apertura della successione per gli immobili. La differenza tra i diversi tipi di testamento non è solo formale: il testamento pubblico può offrire diversi vantaggi, oltre ad una maggiore sicurezza per l’inattaccabilità delle disposizioni.

Leggi anche...

Come risparmiare sulla bolletta della luce

tramonto lampadina

Non passa giorno senza essere contattati, tramite telefono ed e-mail, da vari fornitori di luce e gas che ci offrono tariffe più convenienti o speciali offerte per diventare loro clienti e abbandonare il nostro attuale gestore.

Go to Top