Con l’arrivo della tecnologia e di nuovi materiali molto resistenti e leggeri, anche il settore delle tende da sole ha visto un notevole miglioramento e riesce ad offrire oggi modelli per ogni genere di esigenza e struttura, sia essa un semplice appartamento che un negozio oppure un ufficio. Infatti, la richiesta di protezione dai fastidiosi e caldi raggi solari, particolarmente in estate, e di una maggiore riservatezza degli ambienti privati o di lavoro è sempre considerevole dappertutto.

Di modelli di tende da sole ve ne sono tantissimi, da quelli più semplici e piccoli fino a quelli maggiormente ampi e articolati. Tra quelli più richiesti, comunque, vi è la tenda a capanno (definita anche tenda ad attico), apprezzata anche per la sua estrema versatilità d’uso e facilità di montaggio in vari ambienti, sia domestici che di lavoro. Cerchiamo quindi di capire come sia strutturata una tenda a capanno e quali siano gli elementi che la rendano così apprezzata e richiesta sul mercato.

Com'è strutturata una tenda da sole fatta cos

Questo genere di tenda da sole offre una considerevole solidità della struttura, in quanto questa poggia leggermente ed in modo parziale su un parapetto o a terra e presenta inoltre delle guide laterali. Infatti, la tenda a capanno è caratterizzata proprio da guide laterali in cui tende a scorrere il telo, che viene sorretto poi da rulli di tipo frangivento e permettono di evitare la formazione di eventuali accumuli d’acqua durante i fenomeni piovosi. Il telo si può far muovere attraverso un sistema con comando a molla, ad argano o con motori.

Così come altre tipologie di tende simili, anche per la tenda a capanno si può fare richiesta di un tettuccio o cassonetto protettivo del telo; di una movimentazione motorizzata o automatica (in cui si utilizzano dei sensori per la pioggia, il vento o il sole), come già accennato; e tessuti ad alta resistenza, impermeabili e antivento. Alla struttura base si possono abbinare poi anche delle chiusure laterali, per proteggersi ulteriormente dai raggi solari in modo completo, sia nella parte superiore che laterale o frontale.

Perché scegliere una tenda a capanno

Molto simile alla tradizionale pergola(difatti rappresenta una sorta di evoluzione della stessa), la tenda a capanno consente di avere una schermatura considerevole ed efficace dai raggi solari, sia superiore che frontale, creando ampie zone d’ombra molto utili nelle assolate giornate estive. Inoltre, la tenda a capanno favorisce una certa riservatezza per i propri spazi, ambienti o attività, anche quando le condizioni atmosferiche non siano eccezionali. Difatti, il suo utilizzo è consentito anche in condizioni di pioggia o vento.

La tenda a capanno può essere acquistata per un uso in vari ambienti, sia domestici che professionali. Essa si può infatti utilizzare per terrazzi e balconi di medio o grandi dimensioni, ma anche patii e giardini. Inoltre, la tenda a capanno si può installare agli ingressi di negozi o locali commerciali, per proteggere le vetrine e gli oggetti esposti al suo interno oppure per limitare lo spazio esterno della struttura, in cui sia posta eventuale merce. Pertanto l’uso di questo genere di tenda da sole può essere davvero versatile.

I fattori che rendono la tenda a capanno tra i modelli più apprezzati e richiesti sono quindi la sua estrema versatilità d’utilizzo, la solidità della sua struttura e architettura, la sua considerevole affidabilità (d’altronde, le riparazioni maggiormente richieste dagli utenti riguardano la sostituzione degli scorrevoli della tenda stessa) e l’ottima efficacia nella schermatura da sole o altri elementi atmosferici fastidiosi. Da questo punto di vista, la tenda a capanno tende ad essere utilizzatissima in terrazzi o giardini privati.

Il costo di una tenda di questo tipo

tenda a capanno

Per le sue caratteristiche particolari e la sua elevata qualità, l’acquisto e l’installazione di una tenda a capanno tende a non essere tra le più economiche. Tuttavia, sui prezzi naturalmente tendono ad incidere diversi fattori: le dimensioni della struttura, eventuali accessori o caratteristiche specifiche inserite (si pensi ai sensori per la pioggia o il vento, a cui abbiamo accennato in precedenza), la tipologia di telo installata e l’ambiente in cui la tenda a capanno dovrà essere inserita (terrazzi, giardini o pergolati).

A livello prettamente economico quindi la spesa potrà partire dai circa 500 Euro ed arrivare a superare anche i 2.000 Euro, a cui poi si dovrà aggiungere anche l’Iva. Pertanto una tenda a capanno non si presenta come una scelta economica per una famiglia o un'attività commerciale, tuttavia essa riesce ad offrire qualità e affidabilità spesso superiori ad altre tipologie di soluzioni, per proteggersi dal sole.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Disdetta dell'affitto: conosci tempistiche e procedure?

Se si dispone di contratto con Equo canone, non è possibile disdettarlo per i primi 4 anni, neppure nel caso in cui il proprietario abbia la necessità di riavere l'immobile per adibirlo come propria abitazione.

Locazioni transitorie: condizioni, durata e rinnovo

Le locazioni transitorie si effettuano quando il proprietario o l'inquilino hanno la necessità di affittare momentaneamente un alloggio. La natura transitoria va dichiarata nel contratto e quella dell'inquilino va accertata attraverso una documentazione specifica da allegare al contratto stesso.

Affitto d'azienda: questi consigli non puoi perderteli!

Con il termine affitto d'azienda è indicata l'acquisizione di un diritto di godimento e di tutti i poteri di gestione di un complesso aziendale di proprietà del locatore, da parte di un conduttore dietro corrispettivo. A regolamentare l'affitto d’azienda è l'articolo 2562 del codice civile che dispone l'applicazione delle norme relative all'usufrutto d'azienda (articolo 2561) e quelle generali in tema d'affitto (articoli 1571-1654).

I più condivisi

Provvigione agenzia immobiliare: consigli per non pagare troppo!

Il mediatore immobiliare e l'agenzia e l'agente immobiliare svolgono il ruolo di intermediario tra acquirente e venditore. Ci si rivolge ad un'agenzia immobiliare sia che si voglia vendere o acquistare un immobile, sia che si tratti di una compravendita che di una locazione.

Capitolato d'appalto: come compilarlo

L’acquisto o l’affitto di un immobile necessita spesso di opere di ristrutturazione volte a rendere più confortevole, e al contempo agibile, l’abitazione stessa. Per effettuare dei lavori di ristrutturazione sono però necessari, soprattutto in casi speciali, delle autorizzazioni specifiche e il capitolato d'appalto è una di queste. 

Guida per comprare casa: sei sicuro di conoscere ogni aspetto?

Guida per comprare casa

Comprare casa non è certamente un processo semplice. Leggere i giornali specializzati, informarsi sul Web, visitare gli immobili in vendita o studiare la planimetria di una casa in costruzione è importante ma può non bastare. Ecco alcuni consigli utili per chi ha deciso di comprare casa.

Leggi anche...

Successione per gli immobili: cosa fare e come comportarsi

successione immobili

Dopo la morte del de cuius, tutte le forme testamentarie sopra elencate prevedono l’intervento del Notaio per la pubblicazione e l’atto di ricevimento con apertura della successione per gli immobili. La differenza tra i diversi tipi di testamento non è solo formale: il testamento pubblico può offrire diversi vantaggi, oltre ad una maggiore sicurezza per l’inattaccabilità delle disposizioni.

Leggi anche...

Come risparmiare sulla bolletta della luce

tramonto lampadina

Non passa giorno senza essere contattati, tramite telefono ed e-mail, da vari fornitori di luce e gas che ci offrono tariffe più convenienti o speciali offerte per diventare loro clienti e abbandonare il nostro attuale gestore.

Go to Top