Quando si ha la necessità di proteggere dai raggi del sole un giardino, una terrazza o un balcone, il ricorso alle tende da sole è pressoché inevitabile, soprattutto nel corso della stagione estiva. Al di là della loro funzione pratica, esse contribuiscono a definire l'aspetto estetico del contesto in cui vengono applicate nell'appartamento, anche perché sono disponibili in una grande varietà di modelli e di soluzioni.

Le tende a caduta per la casa: dal salone alla camera ti sveliamo cosa è meglio

Le tende da sole a caduta che fanno parte del catalogo di BT Group abbinano eleganza e praticità. Esse vengono azionate tramite un rullo attorno al quale sono avvolti i pannelli, i quali scendono in verticale dal leto che si desidera. La protezione può essere, infatti, laterale o frontale, anche se in genere tali soluzioni vengono impiegate nei balconi che usufruiscono già di una copertura, al fine di schermare i laterali o coprire magari una parte di soggiorno esposta. La qualità dei materiali con cui sono realizzati i rulli è molto importante non solo in termini di longevità, ma anche perché è destinata a influenzare la discesa, che deve essere il più possibile scorrevole.

Le cortine a bracci

Vi sono, poi, le tende da sole a bracci, che costituiscono la soluzione più comune per la copertura dei balconi di un appartamento. Esse sono così chiamate perché caratterizzate dalla presenza di due bracci estensibili, i quali sono fissati a una barra in alto che a sua volta è agganciata al muro. Qui si trova il rullo che ospita la tenda arrotolata. Nel momento in cui il meccanismo - che può essere motorizzato o manuale - fa aprire i bracci laterali, il telo si svolge a balzo. Volendo, si può pensare di collocare un anemometro, nel caso di un modello motorizzato, in modo che la tenda si chiuda da sola e in modo automatico in presenza di forti raffiche di vento, al fine di prevenire danneggiamenti o strappi al tessuto. Le tende da sole a bracci offrono numerosi vantaggi, anche perché assicurano una copertura ottimale del balcone e della casa, ma va tenuto presente che la protezione non è completa, visto che ai lati i raggi del sole filtrano lo stesso. Tuttavia, qualche semplice accorgimento può rimediare a tale inconveniente: per esempio il ricorso a una fioriera o a un graticcio in legno con una pianta rampicante. 

Le tende da sole a cappottina per il tuo appartamento

Per un arredamento vivace e diverso dal solito si può ipotizzare di affidarsi alle tende da sole a cappottina, che a seconda dei casi possono essere destinate a una facciata condominiale intera o a una finestra sola. Vi si ricorre, per esempio, negli edifici storici, ma anche nei negozi, per proteggere le vetrine dal sole. Queste tende da sole si contraddistinguono per la loro forma tondeggiante e bombata: una struttura ad arco accoglie il telo ed è governata da un meccanismo a fune che ne permette l'apertura e la chiusura. 

Le cortine a guide laterali

tende da sole

Esplorando i cataloghi delle aziende del settore è possibile scoprire anche le tende da sole a guide laterali, che sono raccomandate quando si ha la necessità di coprire spazi ampi, come per esempio un giardino, un lastrico solare o un terrazzo di grandi dimensioni. Le guide laterali sono quelle della struttura in metallo fissa su cui la tenda scorre. Il telo può essere srotolato del tutto o solo in parte, a seconda di quanto i raggi del sole sono intensi.

Le tende a pergolato

Infine vale la pena di prendere in considerazione le tende da sole a pergolato, ideali per i giardini e per i terrazzi adibiti a soggiorno dalle superfici ampie. Si ha a che fare, in questo caso, con strutture fisse indipendenti ancorate a terra. Dotate di travi in legno, ombreggiano gli spazi in modo completo e piacevole. 




Potrebbe interessarti

Tasse sull'affitto: una guida per essere in regola con lo Stato!

tasse sull'affitto

In materia di locazioni sono davvero tantissime le cose da tenere in considerazione, soprattutto per non trovarsi a dover risolvere eventuali problemi futuri. La prima cosa da fare è sicuramente preoccuparsi di stipulare e, soprattutto, regolarizzare il contratto. La corretta registrazione del contratto d'affitto di qualunque natura è infatti una garanzia e una sicurezza per chi decide di prendere in affitto un immobile.

Affitto d'azienda: questi consigli non puoi perderteli!

Con il termine affitto d'azienda è indicata l'acquisizione di un diritto di godimento e di tutti i poteri di gestione di un complesso aziendale di proprietà del locatore, da parte di un conduttore dietro corrispettivo. A regolamentare l'affitto d’azienda è l'articolo 2562 del codice civile che dispone l'applicazione delle norme relative all'usufrutto d'azienda (articolo 2561) e quelle generali in tema d'affitto (articoli 1571-1654).

Provvigione agenzia affitto: come funziona?

Nel momento in cui si decide di mettere il proprio appartamento o la propria casa in affitto, è possibile prendere in considerazione l'ipotesi di affidarsi ad una agenzia che si occupi della mediazione fra il proprietario e l'eventuale affittuario.

 

I più condivisi

Accollo del mutuo esistente: di cosa stiamo parlando?

Quando si vuole acquistare un immobile sempre più spesso accade che, ciò che si vuole acquistare abbia già un mutuo acceso dall'attuale venditore oppure, nei casi in cui si decide di acquistare un immobile nuovo dall'impresa che abbia richiesto un finanziamento per erigere il fabbricato.

Vendo casa: i 5 errori di chi lo fa senza l’aiuto di un’agenzia

Spesso si pensa che dire “vendo casa” e pubblicare degli annunci privati sia sufficiente per raggiungere l’obiettivo di vendere in modo rapido ed economico il vecchio immobile della nonna, la casetta al mare o l’appartamento diventato troppo piccolo per una famiglia che sta allargando il proprio nucleo.

Calcola il mutuo online: conosci questi strumenti per farlo?

calcola mutuo online

Sono disponibili molti siti e portali che mettono a disposizione la funzione "Calcola il Mutuo online": si tratta di software che prendono in considerazione tutti i parametri necessari per dare una stima (o previsione) dell'importo della rata mensile del piano d'ammortamento.

Leggi anche...

Regolamento condominiale: tutto quello che c'è da sapere

regolamento condominiale

Il regolamento condominiale viene prestabilito dal costruttore e approvato dai condomini acquirenti delle singole unità immobiliari al momento dell'acquisto; costituisce parte integrante di tutti gli atti di acquisto stipulati dai diversi comproprietari.

Leggi anche...

Incentivi per fotovoltaico 2020: tutto quello che c'è da sapere

incentivi per il fotovoltaico 2020

L'energia solare è, ormai da tempo, attivamente usata nella produzione di energia elettrica ad uso domestico. Cominciata inizialmente come un'aggiunta "green" e ausiliaria alla rete elettrica tradizionale, i progressi tecnologici ottenuti negli anni permettono oggi di impiegare sistemi a basso impatto ambientale in maniera totale, con impianti di accumulo avanzati e soluzioni inclusive.

Go to Top