Con questo articolo cerchiamo di venire incontro a chi dovesse trovarsi di fronte ad un drammatico inconveniente che può verificarsi in casa: il water intasato. Spesso questo problema è dovuto poichè si gettano nel sanitario, prodotti non consoni ad essere scaricati, che quindi creano un tappo all'interno della via che porta alla tubatura.

Cosa fare in caso di water intasato?

Per poter risolvere l'urgenza di un water intasato, senza ricorrere ad un idraulico, si possono adottare varie tecniche, più o meno impegnative, finché non si arriva alla soluzione del problema.

Il primo passo è quello di provare con la tipica ventosa: si versa dell'acqua nello scarico e poi si applica l'arnese sulla bocca dello stesso, azionandola con forza a più riprese.

Gli strumenti per liberare il wc

Passiamo poi ad una speciale pistola ad aria, che una volta caricata tramite una piccola pompa, può sparare un getto d'aria nello scarico che dovrebbe liberarci dal problema.

Se l'otturazione non si risolve, si può provare con il liquido sgorgante: si tratta di un liquido speciale che va gettato nello scarico per provare a sciogliere il materiale che crea l'intasamento. Fare molta attenzione nel maneggiare questo tipo di liquido di natura caustica.

Esiste poi una sonda, costituita da acciaio flessibile, che va inserita nello scarico e azionata rapidamente con un trapano elettrico. Questo dispositivo arriva fino al deposito creatosi, frantumandolo.

Svitare il sifone con l'intervento dell'idraulico

Se nessuno di questi rimedi funziona, occorrerà agire direttamente alla fonte, svitando il bicchiere del sifone del sanitario per poi pulire lì dove si presenta il problema, facendo poi attenzione a riavvitare per bene il tutto.

Altri rimedi utili fai da te per il Water intasato

arredare bagno

Purtroppo il water intasato in bagno è un problema che si verifica in molte case, soprattutto nelle famiglie con bambini, i quali spesso gettano all’interno del water intasato ogni genere di sporcizia e oggetto vario. Di seguito sono illustrati altri utili rimedi che possono essere messi in pratica per liberare il proprio wc.

  • Molto spesso gli ingorghi sono provocati da un accumulo di carta igienica all’interno del water intasato, in questo caso, prima di usare metodi più drastici, è consigliabile aspettare qualche ora, possibilmente tutto il giorno e aspettare che lo scarico si liberi da solo. In alcuni casi infatti, l’ingorgo, grazie alla forza di gravità e alla pressione dell’acqua si libera da solo.
  • E’possibile rendere più veloce il processo sopra descritto gettando nel wc una pentola di acqua bollente. In alcuni casi la temperatura elevata dell’acqua è in grado di liberare gli ingorghi. E’consigliabile eseguire sei movimenti energici dall’alato verso il basso con l’apposito spazzolino del water intasato.

come liberare il water intasato

  • Nel caso in cui lo scarico dia i primi segni di ingorgo e l’acqua scende lentamente, è consigliabile intervenire immediatamente ed evitare così che l’otturazione peggiori, versando nel water intasato mezzo bicchiere di sale grosso e poi mezzo di bicarbonato. Successivamente è utile versare una pentola di acqua bollente e tirare lo sciacquone.
  • Posizionare lo sturalavandino sopra il foro del wc e fare pressione per alcuni secondi, trascorsi i quali è necessario tirare lo sciacquone per far liberare del tutto l’occlusione.
  • Versare un bicchiere di shampoo o sapone liquido o detersivo dei piatti all’interno del water intasato e poi tirare lo sciacquone. E’preferibile utilizzare prodotti che siano rispettosi dell’ambiente.
  • Avvolgere un vecchio asciugamano intorno alla mano, infilarla poi nel foro del wc e fare dei movimenti veloci verso l’alto e verso il basso, in modo che l’acqua eserciti una pressione sull’intasamento. E’possibile utilizzare lo spazzolino del water intasato al posto della mano.
  • Inserire un pezzo di fil di ferro piegato all’interno del water intasato e cercare di liberare l’ostruzione.

Quando si cerca di eliminare un’ostruzione dal water è importante chiudere il flusso d’acqua della toilette, utilizzare dei guanti protettivi per le mani e far arieggiare la stanza.

Clicca sull'immagine per accedere all'offerta amazon

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Contratto di affitto con cedolare secca: tutte le caratteristiche

La locazione di un immobile, ma anche di una semplice stanza, soprattutto se si tratta di studenti, necessita sempre e obbligatoriamente della regolare registrazione di un contratto. Nel caso di affitti a studenti questo spesso non accade; ogni anno infatti sono numerosi i ragazzi che pagano l'affitto del proprio posto letto in nero.

Comodato d'uso a titolo gratuito

Il comodato d'uso di immobile rappresenta una forma di contratto di locazione con cui è possibile prendere in consegna un immobile per un periodo di tempo determinato, con il dovere di riconsegnarlo al proprietario.

Tasse sull'affitto: una guida per essere in regola con lo Stato!

tasse sull'affitto

In materia di locazioni sono davvero tantissime le cose da tenere in considerazione, soprattutto per non trovarsi a dover risolvere eventuali problemi futuri. La prima cosa da fare è sicuramente preoccuparsi di stipulare e, soprattutto, regolarizzare il contratto. La corretta registrazione del contratto d'affitto di qualunque natura è infatti una garanzia e una sicurezza per chi decide di prendere in affitto un immobile.

I più condivisi

Un approccio smart per l'immobiliare

telephone-immobiliare.jpg

Può capitare di avere un immobile inutilizzato, magari frutto di un'eredità o semplicemente una casa che si trova in un posto fuori mano, ma da cui vorremmo comunque ottenere una rendita. Il mattone è sempre un buon sistema per garantirsi un’entrata in più, se non altro per coprire le spese e le tasse, a patto di riuscire a vendere o affittare.

Poltrone da esterno di design, quali le tipologie esistenti

poltrone da esterno di design

Il poter avere a disposizione un bel giardino o un ampio terrazzo rappresenta il sogno di tante persone al giorno d’oggi. Uno spazio in cui poter ospitare un bel cane, far giocare i propri bambini o semplicemente rilassarsi nelle calde giornate estive o organizzare qualche divertente party con amici o parenti. Tuttavia, come qualsiasi altro ambiente di casa, esso deve essere arredato in maniera consona, con un’adeguata scelta di tavoli e poltrone da esterno di design o anche semplici, in base ai propri gusti.

Vendita della prima casa: tutto quello che devi sapere a riguardo

vendita prima casa

Cosa succede al momento della vendita della prima casa? Si tratta di un passaggio molto importante e burocraticamente significativo: le insidie in casi del genere si nascondono dietro ogni cavillo contrattuale, e bisogna conoscere tutte le norme e i fattori che entrano in campo al momento della vendita della prima casa.

Leggi anche...

Estintore per casa: quale scegliere e come fare manutenzione

Estintore per casa

Prima dell’invenzione dell’estintore venivano utilizzati dei sistemi portatili di estinzione di piccole dimensioni. Lo sviluppo di agenti estinguenti che permettono il lancio dell'agente estinguente a grande distanza ha permesso poi la realizzazione degli estintori moderni.

Leggi anche...

Conguaglio Enel (ma non solo): scopriamo cosa cambia?

Immagine per conguaglio enel

L'emissione delle fatture della luce avviene solitamente con periodicità bimestrale per i clienti domestici e per i non domestici alimentati in bassa tensione con potenza impegnata non superiore a 30 kw. Il cliente domestico dovrebbe pertanto ricevere in un anno circa 6 bollette di cui una di conguaglio enel.

Go to Top