Nelle calde giornate estive, avere un sistema di condizionamento è una soluzione ideale, ma non tutti gli ambienti domestici possono essere dotati di un condizionatore – sia per una questione oggettiva di costi che di opportunità di installazione. Tuttavia, quegli stessi ambienti casalinghi ugualmente vissuti dai suoi abitanti necessiterebbero di un sistema refrigerante; in questi casi, la soluzione migliore è il ventilatore. Il mercato offre una gamma e una varietà pressocché infinita di tipologie e forme. La scelta del modello più adatto dipende dalle singole esigenze e dalle caratteristiche strutturali, dallo spazio a disposizione. Tra i modelli più richiesti il ventilatore a colonna è il più ambito perché si sviluppa in altezza, occupa poco spazio e il suo punto di forza è proprio il design a cilindro allungato con base ridotta che lo rende molto apprezzato anche dal punto di vista delle funzioni rispetto a un ventilatore a piantana tradizionale.

Tipologie di aeratori e funzionalità

Il ventilatorea colonna gode, rispetto ai modelli tradizionali, di un buon pacchetto di funzioni che ne aumentano la versatilità e le prestazioni. Quasi tutte le marche produttrici di ventilatori a colonna dotano il prodotto di un timer che consente di programmare l’accensione e lo spegnimento automatico del ventilatore. Quasi tutti i ventilatori a colonna sono corredati da un telecomando per il controllo remoto e di una serie di pratici comandi per diversificare la ventilazione e le modalità di funzione (la velocità, la modalità brezza, riposo, silenzioso e così via). I ventilatori a colonna sono anche apprezzati per la maneggevolezza e la praticità di utilizzo.

Il mercato propone molti prodotti e marche diverse per cui non è semplice orientarsi nella quantità di tipologie soprattutto perché tutti assolvono alla funzione principale del ventilatore:

  • Rinfresca l’aria;
  • Riduce il tasso di umidità;
  • Elimina l’aria stagnante;
  • Riduce il calore nell’ambiente.

La scelta si basa molto anche sul proprio senso estetico e sull’utilizzo: i classici ventilatori a pale a piantana o da tavolo hanno una rotazione delle pale che rinfresca l’aria in modo molto più rapido, mentre i ventilatori a soffitto sono ideali per rinfrescare le camere da letto, così come quelli a colonna sono adatti per gli ambienti piccoli o dove si richiede una particolare attenzione al design perché esposti. I ventilatori cilindrici sono particolarmente amati perché hanno una dotazione tecnologica che li accomuna ai condizionatori: dotati di fessure frontali, il ventilatore a colonna è di due tipologie:

  • con pale interne che favoriscono la circolazione dell’aria; oppure
  • con un cilindro interno che trattiene l’aria calda, la trasforma in aria fredda e la espelle all’esterno.

In entrambi i casi, l’elettrodomestico rilascia l’aria attraverso un movimento oscillante con rotazioni di varie ampiezze del cilindro. Vi sono modelli che ruotano di 360°. Le velocità possono essere impostate in base alle proprie esigenze e a seconda dell’ampiezza del locale da rinfrescare. I comandi possono essere impostati sia tramite il telecomando, sia manualmente attraverso i pulsanti posti sopra la colonna. I ventilatori più avanzati sono corredati di un display a LED o digitale su cui visualizzare le impostazioni di velocità e rotazione, la modalità e la temperatura dell’ambiente. Gli apparecchi dotati di timer con la possibilità di accensione ritardata o spegnimento programmato è una funzione utile per trovare l’ambiente rinfrescato ritornando a casa o durante la notte.

Di seguito ti riportiamo alcune ottime offerte di Amazon

Compra su Amazon

Amzdeal Ventilatore a Torre con Telecomando

Prezzo su Amazon.it: € 61,99
Compra su Amazon

Rowenta VU6670 Ventilatore a Torre

Prezzo su Amazon.it: € 102,99
Compra su Amazon

Tristar VE-5999 Ventilatore a Torre

Prezzo su Amazon.it: € 59,21

I vantaggi di un raffrescatore cilindrico

Ventilatori a colonna

Le colonne ventilanti, oltre ad essere esteticamente più gradevoli rispetto ai modelli tradizionali a pala, sono anche facili e pratiche da trasportare grazie a maniglie o prese di trasporto per spostarle comodamente da una stanza all’altra, poiché sono anche molto leggere. I materiali con cui sono realizzati sono prevalentemente la plastica – seppur particolarmente resistente – mentre le parti interne sono in acciaio. I ventilatori devono essere necessariamente resistenti perché devono funzionare per molte ore consecutive al giorno soprattutto in estate, ma allo stesso tempo sono facilmente lesionabili e fragili se maltrattati o maltenuti. Questi utili apparecchi refrigeranti sono solitamente molto silenziosi rispetto ai modelli a pale e a piantana. Le pale all’interno del cilindro emettono ridotti decibel di rumore e questo rappresenta un ulteriore vantaggio per il consumatore che lo predilige potendolo utilizzare anche durante il riposo, senza ronzii o rumori particolarmente fastidiosi.

In sostanza, i vantaggi di un ventilatore a colonna sono molteplici perché il movimento di raffreddamento favorisce il posizionamento dell’apparecchio sia in verticale che in orizzontale distribuendo in modo uniforme l’aria rinfrescata, inoltre è anche più stabile e sicuro grazie alla base di appoggio poco ingombrante ma sicura.

 




Potrebbe interessarti

Self Storage a Milano (e in Lombardia): quali contattare?

self storage a milano

In questo modo, il servizio di self storage di Milano e della Lombardia viene incontro alle esigenze individuali o delle aziende, fungendo da deposito extra per gli eccessi di materiale o di archivio.

Comodato d'uso a titolo gratuito

Il comodato d'uso di immobile rappresenta una forma di contratto di locazione con cui è possibile prendere in consegna un immobile per un periodo di tempo determinato, con il dovere di riconsegnarlo al proprietario.

Self Storage a Roma e nel Lazio: contatti utili

I self storage sono servizi in mano ad una compagnia apposita, oppure sono degli spazi in mano a compagnie di trasloco, e di norma vengono affittati e utilizzati attraverso un noleggio a base mensile.

 

I più condivisi

Plusvalenza terreni agricoli, come effettuare il calcolo?

terreni agricoli sono considerati beni immobili, così come i terreni edificabili e gli appartamenti. Per plusvalenza si intende l’aumento di valore realizzato entro un determinato periodo di tempo.

Un approccio smart per l'immobiliare

telephone-immobiliare.jpg

Può capitare di avere un immobile inutilizzato, magari frutto di un'eredità o semplicemente una casa che si trova in un posto fuori mano, ma da cui vorremmo comunque ottenere una rendita. Il mattone è sempre un buon sistema per garantirsi un’entrata in più, se non altro per coprire le spese e le tasse, a patto di riuscire a vendere o affittare.

Salone del Mobile di Firenze: informazioni sull'evento

Scegliere l'arredamento per la vostra nuova casa non è sempre una cosa semplice e veloce. È infatti necessario valutare diversi fattori, ottimizzare gli spazzi e scegliere sin da subito i colori che si desiderano. Una visita al Salone del Mobile di Firenze può dare utilissime idee per la realizzazione di spazi belli e funzionali nella propria casa.

Leggi anche...

Estintore per casa: quale scegliere e come fare manutenzione

Estintore per casa

Prima dell’invenzione dell’estintore venivano utilizzati dei sistemi portatili di estinzione di piccole dimensioni. Lo sviluppo di agenti estinguenti che permettono il lancio dell'agente estinguente a grande distanza ha permesso poi la realizzazione degli estintori moderni.

Leggi anche...

ScelgoZero: come risolvere il problema del caro bollette

Io scelgo zero

La voce “bollette” ha sempre un peso importante sul budget mensile degli italiani. Ogni anno i rincari tornano a farsi sentire, cosa che non si può arginare semplicemente cercando di contenere i consumi. Del resto non è sempre possibile tagliare la spesa di gas e luce rinunciando a sfruttare al meglio questi servizi, che per molti versi risultano essenziali.

Go to Top