In ufficio oppure in casa, è divenuto sempre più importante installare delle tende per proteggersi dai raggi solari (soprattutto nelle luminose e calde giornate estive), ma anche per mantenere una certa riservatezza degli ambienti da occhi indiscreti. E, negli ultimi anni, a questa funzione pratica di protezione, si è aggiunta anche quella estetica, grazie anche alla creazione di tante tonalità e tessuti differenti, che permettono di scegliere tipologie di tende di vario genere.

Tra i differenti modelli disponibili sul mercato, troviamo anche le tende a rullo per esterni, che rappresentano tra le soluzioni più apprezzate e sempre più diffuse, in vari contesti urbani (dalle grandi città ai piccoli paesini, passando anche per la campagna), sia per uffici che per abitazioni private. Andiamo quindi a conoscere meglio in cosa consistono queste tende a rullo per esterni, come funzionano, quali tipologie ne esistono e che genere di vantaggi o svantaggi offrono.

In cosa consistono e come funzionano

Inizialmente destinate soltanto all’uso per uffici o ambienti di lavoro, successivamente le tende a rullo da esterni hanno visto una considerevole diffusione anche per abitazioni e appartamenti privati, aventi un arredamento di tipo minimalista, moderno o hi-tech, grazie alla praticità e ad una certa elegante sobrietà di questo genere di soluzione. Le tende a rullo per esterni presentano un tessuto che resta teso, grazie ad un’asta situata nella loro parte inferiore, e che si avvolge intorno ad un rullo, posto invece nella parte alta.

Tale rullo avvolgi tenda consente al tessuto della stessa di conservarsi sempre ben tirato e senza alcun genere di piega. Il movimento stesso dell’avvolgimento del tessuto può essere motorizzato oppure di tipo manuale (quindi a manovella, a molla, a catenella o cordonico, utilissimo quest’ultimo per le porte-finestre). Naturalmente, esistono modelli da esterno ma anche da interni e si possono installare su ogni genere di finestra oppure porta-finestra.

Le tende a rullo da esterni, poi, possono essere inserite su una parete, un soffitto o addirittura sulle ante degli infissi, mentre il rullo stesso può essere lasciato a vista oppure coperto da una mantovana o da un cassonetto. Quest’ultimo presenta una doppia funzione: sia prettamente decorativa, che di protezione (da polvere o dalle intemperie, nel caso di tende a rullo da esterni) e custodia del tessuto. 

Vi sono anche tende a rullo che presentano cassonetto e guide laterali, sulle quali si distende il tessuto quando è srotolato. Tale tipologia di sistema consente un considerevole oscuramento dell’ambiente e, al tempo stesso, evita lo svolazzamento del tessuto in presenza di vento o correnti d’aria. Come adesso vedremo, per le tende a rullo per esterni risulta molto più importante la scelta del tessuto, rispetto invece alla stessa tipologia di tenda ma per interni.

Tende a rullo per esterni, l’importanza del tessuto

tende a rullo da esterni

Il tessuto delle tende a rullo da esterni o interni può essere sia di tipo oscurante (in pratica, riduce in maniera sostanziale o addirittura scherma sia dai raggi solari che dal calore degli stessi in ingresso) e sia di tipo riducente (filtra luce e calore, ma consente comunque a questi di entrare nell’ambiente). Se il tessuto oscurante è indicato generalmente per quegli ambienti privi di tapparelle o persiane, quello riducente invece è adatto soprattutto per quelle stanze con poca luce e senza alcun problema di privacy.

Particolare attenzione bisogna porre comunque per il tessuto, infatti, queste potranno essere soggette alle intemperie, a diversi agenti atmosferici (dalla pioggia al vento), a sbalzi di temperatura stagionali e ai raggi solari, che tendono a far deperire e scolorire il materiale stesso. Da qui la scelta di tessuti particolarmente resistenti e spessi per tende a rullo per esterni, magari in materiali di ultima generazione ad alta resistenza.

Vantaggi dell'installazione di tende a rullo per esterni

Tra i vantaggi di scegliere per un certo ambiente delle tende a rullo per esterni vi sono la praticità di tale soluzione, l’ampia scelta di tessuti e modelli disponibili, le ridotte dimensioni dell’ingombro e la possibilità di scegliere il livello di filtraggio della luce da far entrare nell’ambiente. Per quanto riguarda invece gli svantaggi delle tende a rullo per esterni, vi sono una certa difficoltà di lavaggio, a causa del complicato sistema di smontaggio, e poi esse consentono l’apertura dell’infisso soltanto se completamente arrotolate. 

Le tende a rullo per esterni offrono diversi vantaggi a proprietari di case e aziende. In primo luogo, offrono privacy e protezione dai raggi solari, rendendole ideali per patii, balconi e altri spazi esterni. Inoltre, aiutano a ridurre i costi energetici in quanto possono trattenere il calore quando vengono tirate durante i caldi mesi estivi. Possono poi essere utilizzate per mettere in piedi un look elegante in tutti i tipi di ambienti esterni e fornire come detto un isolamento aggiuntivo alla tua proprietà. Le versioni motorizzate disponibili rendono facile il loro utilizzo: alcuni modelli sono dotati di telecomando, così non dovrai nemmeno abbandonare la comodità della tua poltrona per regolare la loro posizione.

Diversi tipi di tende a rullo per esterni

Che tu stia cercando tende leggere in PVC, tessuti acrilici resistenti ai raggi UV o opzioni personalizzabili con molteplici colori e design, troverai certamente qualcosa che si adatta alle tue esigenze. La maggior parte delle tende a rullo per esterni sono coperte da una garanzia di 10 anni, per darti la certezza che manterranno il loro aspetto e la loro qualità per gli anni a venire. Che tu stia cercando una maggiore privacy o un risparmio energetico, l'installazione di tende a rullo per esterni rappresenta un modo eccellente per migliorare l'aspetto e dunque anche la gradevolezza delle aree esterne della tua casa o della tua azienda.

Consigli e trucchi per l'installazione e la manutenzione

Ne esistono diversi tipi: da quelle manuali a quelle motorizzate. Per garantire l'adattamento migliore al tuo spazio, è importante prendere delle misure precise. Inoltre, per prolungare la durata delle tende è fondamentale pulirle regolarmente e controllare periodicamente che non presentino segni di usura o danni. Seguire questi semplici accorgimenti può aiutarti a mantenere le tue tende in ottimo stato e perfettamente funzionanti nel tempo. Con la giusta cura e manutenzione, possono durare per anni senza dover essere sostituite.

La pulizia deve essere effettuata regolarmente, preferibilmente con un panno umido o una spazzola morbida. Se necessario, puoi utilizzare un detergente delicato per le macchie più resistenti e lo sporco. Evita di usare prodotti chimici aggressivi o abrasivi sul tessuto perché potrebbero danneggiarlo e ridurne la durata.

Come prendere le misure per adattarsi perfettamente

Per garantire una "vestibilità" perfetta, prendi le misure:

  • L'altezza dell'area in cui verranno installate le tende, dall'alto verso il basso
  • La larghezza dell'area da sinistra a destra

Una volta prese queste misure, potrai determinare le dimensioni e lo stile più adatti alle tue esigenze. Con queste informazioni in mano, potrai acquistare le tende a rullo per esterni ideali per il tuo spazio.

Idee di design per arredare il tuo spazio con le tende a rullo per esterni

Le tende a rullo per esterni sono un ottimo modo per aggiungere stile e personalità ai tuoi spazi esterni. Con il giusto design e colore, possono essere utilizzate per creare uno sfondo alla moda per qualsiasi patio, balcone o terrazza. Per massimizzare l'utilità di queste tende, considera l'utilizzo di tessuti trasparenti che lasciano passare la luce pur garantendo la privacy. Puoi anche optare per stampe o disegni audaci per aggiungere carattere al tuo spazio. Se hai un'estetica più industriale, prova le tende metallizzate in tonalità come il grigio o l'argento. Le tende a rullo per esterni sono una combinazione perfetta di funzionalità e moda che ti aiuterà a sfruttare al meglio le tue aree esterne. Se hai domande su come scegliere il tipo di tende più adatto al tuo spazio, sulle tecniche di installazione o sui consigli per la manutenzione, assicurati di consultare un professionista prima di prendere qualsiasi decisione.

Autore: Enrico Mainero
Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico per ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).

Potrebbe interessarti

Morosità dell'affitto: ecco la verità su come funziona davvero

Morosità dell'affitto

Se l'inquilino continua a non lasciare l'immobile, si procederà allora con una "monitoria di sgombero". L'Ufficiale Giudiziario del Tribunale comunicherà al moroso il giorno e l'ora esatti in cui si recherà presso l'immobile occupato, con l'assistenza della forza pubblica.

Go to Top