Camera per i ragazzi troppo piccola per far entrare letto, scrivania e spazio giochi? La stanza per gli ospiti si potrebbe impiegare come studio, ma il letto dove lo metto quando non lo uso? Domande che trovano una semplice risposta?

Soluzioni salvaspazio trasformabili e soppalchi, funzionali e belli da vedere. Grazie alle innumerevoli possibilità studiate per massimizzare ogni minimo metro quadrato, come quelle proposte da Lops, negozio di arredamento a Milano, oggi si riesce ad arredare con stile, comfort e funzionalità anche l’ambiente più angusto. Un esempio? In 7 metri quadrati è possibile comporre una cameretta, oppure basta un mobile salvaspazio per trasformare in pochi minuti il salotto o lo studio in una nuova camera.

Soppalco, il salvaspazio che arreda

Abbiamo parlato di soppalco per la cameretta dei bambini, con letto rialzato e sotto la scrivania, e tutto il resto dedicato al tempo libero; ma il soppalco può essere una soluzione estremamente efficace anche per ambienti come la sala o per dei monolocali piccoli dotato di un soffitto alto.

Esistono soppalchi di ogni tipo, sia prefabbricati che realizzabili con lavori di muratura; se si ha un budget consistente a disposizione, il lavoro su misura di un falegname rappresenta un impagabile lavoro aggiunto per l’estetica e il design.

Il soppalco può modificare totalmente l’aspetto di una stanza, trasformandola in un ambiente rinnovato: per questo motivo ora sono molto richiesti gli appartamenti di inizio ‘900, che con i soffitti alti dai quattro metri in su rendono possibile la realizzazione di soppalchi e quindi di nuovi spazi vivibili. Una soluzione perfetta per risparmiare sull’acquisto di una casa, riducendo la metratura a pavimento.

Soluzioni salvaspazio, proposte di stile per un massima funzionalità

Un classico salvaspazio è il mobile con letto incorporato, soluzione pratica e ideale per chi non ha una camera supplementare per gli ospiti e vuole utilizzare solo all’occorrenza lo studio o la sala. O per chi vive in un piccolo monolocale e per motivi di spazio estrae il letto solamente la sera, per poi riporlo al mattino.

Le ultime proposte permettono anche di arredare con i salvaspazio. Se prima questi elementi erano solo contenitori da cui estrarre un letto, oggi sono scrupolosamente curati nell’estetica e caratterizzati da una robustezza elevata, si adattano con facilità all’arredamento preesistente, permettendo così un passaggio fluido da una destinazione d’uso ad un’altra.

Basta davvero poco per trasformare uno spazio piccolo e di difficile gestione in un ambiente nuovo e totalmente fruibile: l’importante è scegliere questo tipo di prodotti basandosi soprattutto sulla qualità dei materiali.



Potrebbe interessarti

Tipi di contratti di affitto: conosci vantaggi fiscali e oneri

Attualmente, se si vuole prendere in affitto un locale adibito ad abitazione, è necessario sottoscrivere un contrattocon il padrone di casa o con l'organizzazione proprietaria dell'immobile.

Leggi tutto...

Tassa di registro: come si calcola?

Se si intende acquistare o prendere in affitto un immobile da abitare oppure da adibire per usi diversi, ad esempio di natura commerciale o ad uso ufficio, è necessario in primis stipulare un contratto d'affitto o di compravendita.

Leggi tutto...

Locazioni transitorie: condizioni, durata e rinnovo

Le locazioni transitorie si effettuano quando il proprietario o l'inquilino hanno la necessità di affittare momentaneamente un alloggio. La natura transitoria va dichiarata nel contratto e quella dell'inquilino va accertata attraverso una documentazione specifica da allegare al contratto stesso.

Leggi tutto...

Diritti e doveri del conduttore e del proprietario

In un contratto di affitto di un' abitazione vi sono doveri e diritti sia da parte del proprietario (locatore) dell'immobile sia da parte di chi invece usufruisce per un periodo (inquilino /conduttore) , opportunamente regolato, dell'immobile stesso.

Leggi tutto...

Self Storage a Bologna e in Emilia Romagna

Il termine self-storage significa “deposito personale” ed indica la possibilità di affittare uno spazio, presso dei magazzini, ed utilizzarlo per depositare i propri beni.

Leggi tutto...

I più condivisi

Acquisto terreni edificabili: come funziona la compravendita

La possibilità di edificare su un terreno dipende dalla destinazione prevista per tale area nel piano regolatore generale del Comune in cui è situato. L'acquisto di terreni edificabili, quindi, segue una precisa regolamentazione.

Leggi tutto...

Il Piano di Ammortamento dalla A alla Z

Il periodo ti tempo concordato tra il cliente e l’istituto di credito per il rimborso del mutuo, si chiama comunemente piano di ammortamento. La modalità rateale di restituzione (del capitale più gli interessi maturati) e la durata di tale periodo, fanno capo al piano di pagamento che una volta terminato, ci consentirà di diventare a tutti gli effetti i proprietari dell’immobile in questione.

Leggi tutto...

Compravendita tra privati: quali sono le imposte?

Quando si effettua una compravendita di una casa, le imposte da pagare vanno calcolate in modo diverso a seconda del tipo di acquisto: da privato o da costruttore. Chi decide di acquistare da un privato (o comunque da un soggetto diverso dall'impresa costruttrice) potrà pagare le imposte di registro, che saranno interamente dichiarate nell'atto di compravendita.

Leggi tutto...

Annunci immobiliari tra privati: le migliori app per vendere e trovare casa

L’acquisto di una casa è sempre un passo importante sia dal punto di vista esistenziale che, soprattutto economico perché comporta un impegno oneroso in particolar modo quando si accende un mutuo. Risparmiare sulla compravendita immobiliare è, tuttavia, possibile se si riesce a fare la ricerca di una casa da sé senza l’intervento di un’agenzia con i relativi oneri di commissione.

Leggi tutto...

Perché acquistare o vendere casa con l’aiuto di un’agenzia immobiliare

 

Hai necessità di acquistare o vendere casa? Ti sei mai chiesto se è preferibile avvalersi della collaborazione di un’agenzia immobiliare e perché? Sintetizzare la fase di compravendita di un immobile come quel lasso di tempo che intercorre tra la pubblicazione di un annuncio, la trattativa tra le parti e la firma del contratto, è un ragionamento troppo semplicistico e spesso lontano dalla realtà delle cose.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Sfratto: procedure, proroghe ed esecuzione

Solitamente, quando il giudice convalida lo sfratto, stabilisce un rinvio, variabile da sei mesi a un anno rispetto alla scadenza contrattuale, entro il quale l’immobile deve essere rilasciato.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Pulire il Box della doccia: informazioni e manutenzione!

Fare la doccia, è uno dei piaceri quasi quotidiani, che possono realizzarsi in una vasca da bagno o in un vano doccia; in quest'ultimo, i getti sono posizionati fissi al di sopra della testa ma per la casa sono previsti dispositivi che danno la possibilità di regolare l’altezza del soffione.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Bolletta di acconto e bolletta di conguaglio (non solo Enel): cosa cambia?

L'emissione delle fatture della luce avviene solitamente con periodicità bimestrale per i clienti domestici e per i non domestici alimentati in bassa tensione con potenza impegnata non superiore a 30 kw. Il cliente domestico dovrebbe pertanto ricevere in un anno circa 6 bollette di cui una di conguaglio.

Leggi tutto...
Go to Top