Quando si acquista casa, si sente il bisogno di arredarla secondo i propri desideri e, se possibile soprattutto a livello economico, si tende spesso a fornire al suo interno tutti i confort possibili. Un vezzo, in molti casi eccessivamente costoso, ma che molti desiderano nella propria abitazione, è quello della piscina da interno (chiamata anche mini piscina).

Quanto costa una piscina interna?

I prezzi di una piscina da interno sono molto elevati, soprattutto se si tratta di una piscina interrata e se si intende costruirne una di lusso e super tecnologica. Non sono necessari specifici permessi edilizi e per installarla sono previste poche ore. Strutture di questo tipo possono altresì essere di grandi o piccole dimensioni, rotonde o quadrate.

Le piscine da interno dovrebbero inoltre essere costruite a massimo un metro e cinquanta di altezza. Un vantaggio delle mini piscine è inoltre legato al fatto che l'acqua al suo interno, non andrà svuotata dopo ogni bagno; essa può infatti essere utilizzata anche per circa tre mesi.

Manutenzione

Le piscine da interno necessitano però di una depurazione costante dell'acqua e di determinati accorgimenti utili a rendere il vostro bagno rilassante, salutare e sicuro. È necessario, ad esempio, regolare e misurare il valore del PH dell'acqua stessa.

Quando si opera in tal senso, va inoltre sostituita spesso la cartuccia del filtro e e va pulito il sistema di erogazione dell'acqua regolarmente. Solitamente la pulizia deve avvenire ogni qual volta si riempe la mini piscina di acqua.

È infine molto importante procedere a disinfestarle con prodotti appositi, o con un apparecchio chiamato ozonizzatore. È comunque necessario disinfettare ulteriormente la mini piscina, servendosi di prodotti appositi presenti sul mercato.

Differenti tipologie

Ogni piscina è dotata di un depuratore che ha il ruolo di mantenere l’acqua pulita e limpida. La pulizia avviene grazie a un filtro a sabbia che si trova generalmente nel locale tecnico della piscina. Tramite un apposito sistema di pulizia l’acqua sporca viene prelevata dalla vasca, pulita e fatta poi rientrare. L’acqua può essere prelevata con lo skimmer o con un canale di sfioro. Gli skimmer sono delle aperture lungo il bordo della vasca che raccolgono l’acqua che si trova in superficie e la trasportano verso il filtro a sabbia, che la pulirà dalla presenza di eventuali insetti, polline e sporcizia varia.

Il numero degli skimmer è variabile e dipende dalla grandezza e dalla capienza della vasca, dalla potenza del filtraggio ecc. Il sistema a sfioro raccoglie l’acqua tramite dei canali che la portano dentro una vasca di compensazione e poi all’interno del locale tecnico. Il numero dei canali a sfioro è variabile e si possono trovare lungo tutto il perimetro o solamente su un lato, possono essere visibili oppure coperti. Questo genere di piscina ha generalmente un costo più elevato rispetto a quelle a skimmer.

Caratteristiche delle piscine a skimmer

Com’è stato già detto in precedenza le piscine a skimmer hanno un particolare sistema di filtraggio dell’acqua ma presentano anche altre numerose caratteristiche, che sono riportate nell’elenco che segue.

  • Ha una costruzione semplice ed è meno costosa della piscina a sfioro.
  • Può essere montata anche senza l’aiuto di un esperto.
  • Ha un locale tecnico di piccole dimensioni.
  • E’ particolarmente adatta ad uso familiare.
  • E’possibile chiudere la piscina con coperture termiche che si adattano facilmente al perimetro della vasca.

Caratteristiche di quelle a sfioro

Le piscine a sfioro si caratterizzano principalmente per la presenza di un particolare sistema di filtraggio dell’acqua, di seguito sono illustrate altre importanti peculiarità di queste vasche.

  • Costruzione più complessa, che deve essere eseguita solamente da personale esperto e qualificato e costo elevato.
  • Passaggio più veloce dell’acqua.
  • Locale tecnico di discrete dimensioni.
  • La pulizia dell’acqua è abbastanza impegantiva e la sua manutenzione ha un costo più elevato rispetto agli skimmer.

Le piscine possono essere costruite in cemento, in poliestere, inox, liner e prefabbricate.





Potrebbe interessarti

Locazione uso foresteria: scopriamo i vantaggi

 

Con il contratto di locazione ad uso foresteria una società per capitali prende in affitto un’abitazione ad uso dei suoi dipendenti.

Leggi tutto...

Detrazione affitto: soggetti beneficiari e requisiti

Ci sono alcune categorie di lavoratori e di studenti che hanno diritto a ricevere alcuni benefici dall'Irpef, ovvero alcune detrazioni legate ai contratti d'affitto da scalare sul modello 730 della dichiarazione dei redditi. 

Leggi tutto...

Mutuo affitto: scopri tutte le caratteristiche

Il cosiddetto "mutuo affitto" è una formula nata in tempi recenti con la quale gli istituti di credito vengono incontro alle esigenze di quanti abbiano bisogno di un prestito ma che non possano permettersi di pagare interessi troppo alti.

Leggi tutto...

Tipi di contratti di affitto: conosci vantaggi fiscali e oneri

Attualmente, se si vuole prendere in affitto un locale adibito ad abitazione, è necessario sottoscrivere un contrattocon il padrone di casa o con l'organizzazione proprietaria dell'immobile.

Leggi tutto...

Tassa di registro: come si calcola?

Se si intende acquistare o prendere in affitto un immobile da abitare oppure da adibire per usi diversi, ad esempio di natura commerciale o ad uso ufficio, è necessario in primis stipulare un contratto d'affitto o di compravendita.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Plusvalenza terreni agricoli, come effettuare il calcolo?

terreni agricoli sono considerati beni immobili, così come i terreni edificabili e gli appartamenti. Per plusvalenza si intende l’aumento di valore realizzato entro un determinato periodo di tempo.

Leggi tutto...

Il mutuo ipotecario: cos’è e come funziona

Per chi è in procinto di acquistare un immobile la fase di analisi e scelta del finanziamento da prendere è fondamentale, soprattutto perchè si tratta di un investimento importante che nella maggior parte dei casi graverà sull’economia familiare a lungo termine.

Leggi tutto...

Mutui al 100%: tutto quello che c’è da sapere

Fino a qualche anno fa e più precisamente quando ancora non c’era stata la crisi del mercato delle compravendite in ambito immobiliare, il mutuo a copertura totale del valore dell'immobile, era facilmente offerto dagli istituti di credito.

Leggi tutto...

Salone del Mobile di Parma: informazioni e contatti

Per riuscire a trovare l’arredamento giusto, prima di recarsi presso un negozio o centro commerciale, è possibile visitare il Salone del Mobile di Parma o uno dei grandi Saloni del Mobile in Italia che offrono un'amplissima panoramica sulle nuove tendenze e che offrono soluzioni alla portata delle tasche di chiunque.

Leggi tutto...

Perché acquistare o vendere casa con l’aiuto di un’agenzia immobiliare

 

Hai necessità di acquistare o vendere casa? Ti sei mai chiesto se è preferibile avvalersi della collaborazione di un’agenzia immobiliare e perché? Sintetizzare la fase di compravendita di un immobile come quel lasso di tempo che intercorre tra la pubblicazione di un annuncio, la trattativa tra le parti e la firma del contratto, è un ragionamento troppo semplicistico e spesso lontano dalla realtà delle cose.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Visura catastale gratis: scopri come fare

A partire dal 01/11/2012 con Decreto n.16 del 02.03.2012 convertito con modificazioni, dalla L. n.44 del 26 aprile 2012 (Consultazione delle banche dati ipotecaria e catastale – Consultazioni personali – Modifiche alla Tabella dei tributi speciali catastali e alla Tabella delle tasse ipotecarie), nonché Circolare n. 4/2012 del 28 settembre 2012 sono stati reintrodotti i diritti erariali – precedentemente aboliti - per il rilascio dei documenti catastali da parte dell’Agenzia del Territorio, consentendo la consultazione gratuita degli atti e dei documenti catastali: visure catastali, planimetrie catastali ed estratti di mappa.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Energia casa: cosa sono le offerte luce Placet?

Le offerte luce e gas Placet sono entrate in vigore da poco più di due mesi: Placet è l'acronimo di Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela, ma per capire meglio di che cosa si tratta è opportuno un approfondimento più accurato. Si tratta, in pratica, di offerte sperimentali che vengono messe a disposizione delle piccole imprese e dei clienti domestici che al momento si avvalgono ancora del servizio di maggior tutela, in attesa del passaggio obbligatorio al libero mercato che avverrà - a meno di ulteriori ma improbabili rinvii - nel luglio del prossimo anno.

Leggi tutto...
Go to Top