Il web ha cambiato notevolmente le vite dei cittadini, e lo ha fatto in meglio. Il vantaggio principale del web è quello di dare la possibilità a chiunque di operare dal proprio PC come se si trovasse di fronte ad un terminale dalle infinite funzioni. Tra le funzioni più adoperate vi è quella di consultare siti per ottenere consigli in qualsiasi momento e relativi a qualsiasi ambito. Compreso il mondo dell'artigianato.

Il web e l'artigianato: il mestiere del fabbro

Anche l'artigianato non è rimasto esente dal cambiamento relativo alla rapidità con cui è possibile avere accesso ad informazioni di vario tipo tramite Internet. Un esempio è dato dalla necessità di dover ricorrere all'intervento di un fabbro, per questioni che possono riguardare problemi domestici di entità variabile. Si è rotta la maniglia della porta della propria camera? La serranda non ne vuole sapere di tornare al suo posto? Si è rimasti chiusi fuori casa e non si hanno a disposizione le chiavi? Nessun problema. Accedendo a Internet è possibile individuare il fabbro più vicino alla propria zona, in maniera tale da richiedere il pronto intervento immediato e risolvere l'imprevisto o il problema tecnico verificatosi.

Il pronto intervento fabbri

Si ponga il caso di dover chiedere l'intervento di un fabbro in zona Modena. In questa fase il web può venire in soccorso degli utenti, aiutando coloro che ne hanno bisogno mettendo a disposizione diversi strumenti per entrare in contatto con un professionista. Digitando all'interno della barra di un qualsiasi motore di ricerca la dicitura "Fabbro Modena" sarà possibile individuare il professionista più adatto alle proprie esigenze. Portali come le Pagine Gialle o siti Internet ufficiali dei singoli tecnici possono risultare utilissimi proponendo all'utente un'ampia gamma di possibilità di scelta, elencando i servizi offerti dai vari professionisti e presentando indirizzi di posta elettronica e recapiti telefonici nelle aree apposite dei contatti. Una volta che si avrà individuato il tecnico, lo si chiamerà e si richiederà il pronto intervento immediato a seconda del l'entità del problema. Sarà in questo frangente che si potrà verificare di persona la validità e l'efficienza del pronto intervento del professionista in questione. Ma da cosa si contraddistingue l'operato di un buon fabbro? E quali sono i requisiti che un professionista di questo tipo deve poter garantire ai suoi clienti tramite il servizio di pronto intervento?

L'operato del fabbro

Dopo aver ottenuto il pronto intervento da parte di un fabbro, e dopo che questo avrà provveduto ad analizzare il problema segnalato dal cliente, il cliente si troverà letteralmente nelle mani del professionista. Se questo agirà in buona fede, egli si dimostrerà onesto e sincero nei confronto di colui che ha richiesto l'intervento. Un buon fabbro provvederà innanzitutto ad effettuare uno studio delle eventuali soluzioni, in modo tale da poter risolvere la questione nel minor tempo possibile e nella maniera più economica per il cliente. Ciò non significa che il tecnico dovrà operare tralasciando la qualità e l'efficienza del suo operato, anzi: la soluzione ideale è rappresentata dal giusto compromesso tra le parti, senza che la rapidità e la prontezza dell'intervento possano intaccarne la qualità.





Potrebbe interessarti

Tassa di registro: come si calcola?

Se si intende acquistare o prendere in affitto un immobile da abitare oppure da adibire per usi diversi, ad esempio di natura commerciale o ad uso ufficio, è necessario in primis stipulare un contratto d'affitto o di compravendita.

Leggi tutto...

Fideiussione per affitto: garanzia di pagamento

Recentemente la fideiussione personale ha soppiantato quasi completamente le vecchie cauzioni che i padroni di casa chiedevano per l’affitto degli appartamenti o dei locali commerciali.

Leggi tutto...

Deposito cauzionale affitto

Il deposito cauzionale (o cauzione) viene richiesto dal proprietario che affitta all'inquilino come garanzia per le obbligazioni assunte all'interno del contratto di locazione; esso nello specifico assicura il pagamento dei canoni e la buona conservazione dei locali. Rientra dunque nelle dinamiche dei diritti e dei doveri dell'inquilino e del proprietario.

Leggi tutto...

Self Storage a Milano (e in Lombardia): quali contattare?

In questo modo, il servizio di self storage di Milano e della Lombardia viene incontro alle esigenze individuali o delle aziende, fungendo da deposito extra per gli eccessi di materiale o di archivio.

Leggi tutto...

Cosa significa affitto a canone libero? Scopri le caratteristiche

Le locazioni a canone libero durano formalmente 4 anni, ma nella maggioranza dei casi, arrivano fino agli 8. In caso di mancanza di disdetta motivata da precise ragioni imposte dalla legge, il periodo di locazione è infatti automaticamente rinnovato, per la prima volta, di altri 4 anni.

Leggi tutto...

I più condivisi

Vendita prima casa

Cosa succede al momento della vendita della prima casa? Si tratta di un passaggio molto importante e burocraticamente significativo: le insidie in casi del genere si nascondono dietro ogni cavillo contrattuale, e bisogna conoscere tutte le norme e i fattori che entrano in campo al momento della vendita della casa.

Leggi tutto...

Tasse sulla prima casa: facciamo un po' di chiarezza

La compravendita di un immobile comporta sempre la conoscenza approfondita di tutte le spese accessorie per fare un acquisto sicuro. È necessario infatti stipulare il contratto, richiedere un mutuo presso una banca e occuparsi del pagamento delle relative rate. Oltre poi al rogito, al compromesso e ad altre operazioni obbligatorie e utili a rendere legale la compravendita stessa, bisogna inoltre preoccuparsi del pagamento delle tasse sulla prima casa.

Leggi tutto...

Plusvalenza terreni agricoli, come effettuare il calcolo?

terreni agricoli sono considerati beni immobili, così come i terreni edificabili e gli appartamenti. Per plusvalenza si intende l’aumento di valore realizzato entro un determinato periodo di tempo.

Leggi tutto...

Tutti i vantaggi del comprare nuovo

L’acquisto di un immobile comporta tanti dubbi e numerose valutazioni: qual è l’immobile che fa per me? Meglio in centro oppure fuori città? Meglio un immobile nuovo o uno più datato? Insomma, le domande sono tantissime e molte risposte dipendono dalle proprie personali esigenze e da gusti e desideri personali.

Leggi tutto...

Acquisto terreni edificabili: come funziona la compravendita

La possibilità di edificare su un terreno dipende dalla destinazione prevista per tale area nel piano regolatore generale del Comune in cui è situato. L'acquisto di terreni edificabili, quindi, segue una precisa regolamentazione.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Comunicazione in Questura del Contratto di Locazione

Il decreto legislativo 70/2011 ha introdotto numerose novità nel campo degli affitti: con la sua entrata in vigore, dal 7 Aprile è venuto a cadere infatti l’obbligo per gli affittuari di inviare una comunicazione alla Questura sulla locazione, purché quest'ultima sia debitamente registrata e non riguardi l’esercizio di un’attività imprenditoriale. Diverso invece il discorso se la parte interessata sia un cittadino extracomunitario, fuori dai confini dell’Unione Europea.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Verniciare ringhiera: guida passo passo

Il balcone può essere considerato il punto della casa che più da adito ad aspettative nei confronti di chi viene a visitarci. E' infatti la parte che si mostra al pubblico e che serve a dare la prima impressione di quello che poi si trova all'interno.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il bollettino MAV: cos’è e come pagarlo

Che cos'è? Il MAV è l’acronimo di Pagamento Mediante Avviso. Il Mav è un bollettino il cui pagamento segue una procedura interbancaria standard. 

Leggi tutto...
Go to Top