Una delle poche valide alternative allo strapotere della multinazionale svedese Ikea in fatto di arredamento, è sicuramente l'italiana produttrice di mobili Mondo Convenienza.

Questa azienda italiana è decisamente un punto di riferimento nella grande distribuzione organizzata di mobili e complementi di arredo. I mobili Mondo Convenienza, infatti, offrono dei prodotti di buona qualità ad un costo accessibile a tutti, e a differenza di Ikea porta tutto a casa già montato o eventualmente da montare, non lasciando però questa operazione al cliente. Vi invitiamo a sfogliare il loro catalogo per poter ammirare la varietà di merce che possiedono.

I numeri della catena di arredamento 

Attualmente Mondo Convenienza è attiva sul mercato italiano da più di 20 anni, ed è presente sull'intero territorio attraverso 25 punti vendita, oltre a mettere a disposizione un negozio virtuale per acquisti online.

Mondo convenienza è anche molto attenta al design, offrendo più soluzioni specialmente in fatto di mobili, rispetto al rigore ligneo della linea di Ikea. L'azienda italiana è infatti molto attenta ai trend più attuali nell’ambito dell’arredamento per la casa, grazie anche ad un’accurata selezione di prodotti rigorosamente italiani, ma anche di provenienza orientale.

D'altronde, l'obiettivo della catena è quello di “offrire ai clienti arredamento e mobili per le loro case al miglior rapporto qualità-prezzo del mercato”.

I mobili di Mondo Convenienza: Cosa acquistare

Immagine per mobili Mondo Convenienza

Le possibilità sono infinite e, ovviamente, altamente personalizzabili. Esistono ottime soluzioni per bagno, cucine, camere, camerette e così via. È interessante notare come sia presenza un'ottima garanzia, spesso valida per la durata di 5 anni. Inoltre, sono disponibili numerose colorazioni. Per le cucine, ad esempio, le più comuni sono: rovere grigio, piano chiaro, bianco, panna, tabacco, pino scuro. Ma lo stesso si può dire per tutte le stanze della casa.

Mondo Convenienza comprende le necessità delle cose moderne. Queste sono sempre più piccole mentre le necessità di una famiglia sempre più grandi. Occorre quindi compattare tutto in poco spazio e ottimizzare gli spazi.
Per cui, fra i mobili Mondo Convenienza, sono sì, disponibili grandi cucine con numerosi pezzi, l'isola, e un grande tavolo associato, ma sono anche in commercio soluzioni più piccole dove, ad esempio, il tavolo separato è sostituito da un ripiano unito al bancone della cucina.

In camera da letto, per esempio, sono molto comuni i letti-contenitore dentro i quali è possibile riporre davvero tantissima biancheria. Gli armadi sono grandi ma ben organizzati al loro interno, con ripiani e cassetti per calze e accessori. I comodini sono piccoli e pratici, così come le cassettiere, formate da tre o quattro cassetti e della misura giusta per gli angoli inutilizzati della stanza.

Un'altra particolarità di questo store è la grande varietà di divani letti. Quasi rispondono perfettamente alle esigenze estetiche che un bel divano da collocare in soggiorno deve avere, ma sono anche estremamente funzionali quando si richiede un posto letto aggiuntivo. Anche qui, la varietà di colori e design è interessante.

Utile è il servizio di trasporto e montaggio dei mobili Mondo Convenienza, valido, tuttavia, entro 100 km dal punto di vendita più vicino.

I mobili di Mondo Convenienza: Qualità e prezzo

Il rapporto qualità e prezzo è sicuramente qualcosa su cui riflettere quando si decide di acquistare i mobili Mondo Convenienza.
È giusto riflettere bene sulla natura dell'acquista: si tratta di grandi centri di distribuzione che privilegiano il risparmio e, quindi, in genere offrono una qualità commisurata al prezzo.

Quando si decide di arredare un'intera camera sfruttando questi canali è doveroso seguire alcuni accorgimenti. Innanzitutto, prendere le misure esatte per evitare, una volta comprato il pezzo, problemi successivi (disguidi, ordini errati, ritardi e così via).
In secondo luogo, è giusto porre molta cura nell'utilizzo di questi arredi per evitare di accelerare il loro deterioramento.
In fase di montaggio, poi, sia che se ne occupi la squadra specializzata sia che ne ve occupiate voi, fate molta attenzione a che tutti i pezzi vengano montati con cura, soprattutto se si tratta di complementi dove devono passare fili e tubature.

Grande distribuzione organizzata di Mondo Convenienza

Questo tipo di servizio è possibile anche grazie alla Grande Distribuzione Organizzata, che consente per definizione una riduzione esponenziale dei costi d’acquisto degli articoli da vendere. Inoltre, grazie ad una posizione ormai consolidata sul mercato, Mondo Convenienza fa in modo di poter selezionare i fornitori che offrono i prodotti migliori ai prezzi più competitivi, vengano essi dall'Italia o dall'accurata selezione effettuata in Cina, Thailandia, India, Vietnam, Indonesia.

E' possibile rivolgersi al seguente numero per avere le informazioni sui mobili Mondo Convenienza: 0766/365900




Potrebbe interessarti

Tasse sull'affitto: una guida per essere in regola con lo Stato!

tasse sull'affitto

In materia di locazioni sono davvero tantissime le cose da tenere in considerazione, soprattutto per non trovarsi a dover risolvere eventuali problemi futuri. La prima cosa da fare è sicuramente preoccuparsi di stipulare e, soprattutto, regolarizzare il contratto. La corretta registrazione del contratto d'affitto di qualunque natura è infatti una garanzia e una sicurezza per chi decide di prendere in affitto un immobile.

Deposito cauzionale affitto: ecco come funziona

Il deposito cauzionale (o cauzione) viene richiesto dal proprietario che affitta all'inquilino come garanzia per le obbligazioni assunte all'interno del contratto di locazione; esso nello specifico assicura il pagamento dei canoni e la buona conservazione dei locali. Rientra dunque nelle dinamiche dei diritti e dei doveri dell'inquilino e del proprietario.

Comodato d'uso a titolo gratuito

Il comodato d'uso di immobile rappresenta una forma di contratto di locazione con cui è possibile prendere in consegna un immobile per un periodo di tempo determinato, con il dovere di riconsegnarlo al proprietario.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Dove richiedere la visura catastale?

La visura catastale è un documento importante per la compravendita di un bene immobiliare o di un terreno che si trovi in Italia; è infatti rilasciata dall'Agenzia del Territorio, cioè dal Catasto.

Costo di una casa prefabbricata: conviene la scelta ecologica?

Ci sono diverse modalità di costruzione e realizzazione di un'abitazione, che variano in base ai materiali utilizzati, al luogo in cui nascerà la stessa, alle modalità di messa in opera e alla tipologia di struttura dell'edificio. Si parla infatti spesso di appartamenti in condominio, case a schiera, ville singole ecc.

Compravendita tra privati: quali sono le imposte?

Quando si effettua una compravendita di una casa, le imposte da pagare vanno calcolate in modo diverso a seconda del tipo di acquisto: da privato o da costruttore. Chi decide di acquistare da un privato (o comunque da un soggetto diverso dall'impresa costruttrice) potrà pagare le imposte di registro, che saranno interamente dichiarate nell'atto di compravendita.

Leggi anche...

Certificazione per l'impianto elettrico: un approfondimento completo

"certificazione

Certificazione per l'impianto elettrico: con il decreto ministeriale 37 del 2008 (dm 37/8), entrato in vigore il 27 marzo, è possibile certificare l'impianto elettrico di casa, del negozio, ufficio o piccola azienda nonostante non si abbia la documentazione specifica.

Leggi anche...

Bollettino MAV: cos’è e come pagarlo, segui la nostra guida

bollettino mav

Che cos'è? Il MAV è l’acronimo di Pagamento Mediante Avviso. Il Mav è un bollettino il cui pagamento segue una procedura interbancaria standard. 

Go to Top