Arredare usando la luce può essere un espediente veramente utilissimo per far diventare più bella e più accogliente la vostra casa. Infatti, oltre ai tappeti, i quadri, o i divani di design anche la luce ha una grande importanza in casa proprio perché, come gli specchi, sono ideali per far sembrare più ampio un ambiente che è, invece, piccolo. Quindi, se volete creare una casa davvero moderna, non potrete non prendere in considerazione un dettaglio fondamentale come questo e cimentarvi nel fantastico mondo del “light design”.

Innanzitutto, bisogna sapere che per raggiungere questo obiettivo non si può fare a meno delle illuminazioni con le lampade a LED perché garantiscono delle atmosfere davvero splendidi ed assicurano anche un risparmio energetico non indifferente. Grazie a questa tipologia di illuminazione, che si trova sia nel colore bianco caldo che bianco neutro, ma anche in molte altre sorprendenti sfumature, riuscirete a mettere in risalto delle aree della vostra casa ed anche alcuni particolari ed importanti angoli di una stanza. Il consiglio è, ovviamente, quello di affidarsi ad esperti del settore illuminazione; potreste ad esempio visitare il sito https://www.lampadarilucedesign.it/it per farvi un’idea di ciò che fa per voi e poi sbizzarrirvi con gli acquisti.

Da dove iniziare?

Dopo esservi fatti un po' di idee, la cosa migliore è quella di realizzare su carta il vostro progetto e i vostri desideri. Create questo progetto durante la ristrutturazione o la costruzione del vostro personale ambiente concentrandovi e soffermandovi sui punti dove vorreste predisporre gli impianti di illuminazione e installare le vostre lampade a Led. Tenete sempre bene a mente quali sono gli elementi per voi importanti e che vi piacerebbe far risaltare proprio grazie all’illuminazione. Se, per esempio desiderate porre l’accento sul vostro quadro preferito, dunque, lasciate che la luce sia rivolta proprio in quella direzione.

Per illuminare alcuni particolari ambienti, come per esempio la cucina, è decisamente una buona idea scegliere delle lampade luminose che siano capaci di mettere in risalto i tre punti fondamentali:

  • il piano di lavoro,
  • il tavolo da pranzo,
  • l’intera stanza in generale.

L’illuminazione, non deve comunque essere eccessiva; se pensate di aver illuminato troppe aree di una stanza, è meglio scegliere i punti luce più rilevanti e lasciare solamente quelli. In questo modo otterrete non solo un’illuminazione soffusa ma anche ben bilanciata e che abbia delle sorgenti luminose ben combinate fra di loro.

Cercate sempre di sfruttare le lampade per mettere in evidenza le zone particolari della casa, come possono essere le zone “dimenticate”: un sotto-rampa, ad esempio, potrebbe cambiare aspetto se lo metterete in risalto con delle belle lampade a led, magari posizionate sul pavimento.

Molto importante è anche la scelta del colore da utilizzare per l’illuminazione dei vostri punti focali. Se, infatti, optate per una luce gialla o rossa, ciò che volete mettere in evidenza vi restituirà le stesse sfumature di colore, invece, se scegliete una luce che tende al bianco, l’oggetto vi rimanderà dei colori più naturali. Dunque, non lasciate dunque niente al caso!

Nel momento in cui fate la scelta del punto da mettere in risalto, ricordatevi che illuminerete tutti i suoi pregi ma anche i difetti, quindi se optate per evidenziare una particolare parete, magari dalla superficie irregolare, sappiate che questa caratteristica verrà maggiormente evidenziata. Quindi, scegliete con attenzione quali punti volete illuminare.

Non sottovalutate la luce

In sostanza, non sottovalutate mai la luce dell’ambiente, che donerà un’illuminazione generale e sarà determinante per la realizzazione di un’atmosfera accogliente e familiare. Per la vostra stanza preferita, quella del relax, potreste creare un’atmosfera magica optando, ad esempio, per un impianto di lampade a led con regolazione dell’intensità della luce.

Detto ciò, ricordate che per avere un’atmosfera accogliente in tutta la casa, la luce rappresenta senza dubbio un elemento che non va sottovalutato e, la scelta del tipo di lampade, naturalmente, varierà in base alla stanza che dovrete arredare.





Potrebbe interessarti

Self Storage a Milano (e in Lombardia): quali contattare?

In questo modo, il servizio di self storage di Milano e della Lombardia viene incontro alle esigenze individuali o delle aziende, fungendo da deposito extra per gli eccessi di materiale o di archivio.

Leggi tutto...

Il contratto di sublocazione: caratteristiche, norme e rapporti

Quando l'affittuario deve lasciare l’appartamento locato per un certo periodo può affittarlo a terzi per coprire le spese, senza però avere l’intenzione di disdire il contratto principale.

Leggi tutto...

Locazione uso foresteria: scopriamo i vantaggi

 

Con il contratto di locazione ad uso foresteria una società per capitali prende in affitto un’abitazione ad uso dei suoi dipendenti.

Leggi tutto...

Scadenza locazione: cosa fare alla fine di un contratto

Nel momento in cui si arriva alla scadenza della locazione, o – meglio – del suo contratto, possono verificarsi varie possibilità per l’inquilino affittuario. Molto spesso accade che il contratto venga rinnovato da entrambe le parti alle condizioni iniziali, a meno che non intervengano eventuali ritocchi volti a modificare il canone d’affitto.

Leggi tutto...

Tipi di contratti di affitto: conosci vantaggi fiscali e oneri

Attualmente, se si vuole prendere in affitto un locale adibito ad abitazione, è necessario sottoscrivere un contrattocon il padrone di casa o con l'organizzazione proprietaria dell'immobile.

Leggi tutto...

I più condivisi

Accollo mutuo esistente: di cosa stiamo parlando?

Quando si vuole acquistare un immobile sempre più spesso accade che, ciò che si vuole acquistare abbia già un mutuo acceso dall'attuale venditore oppure, nei casi in cui si decide di acquistare un immobile nuovo dall'impresa che abbia richiesto un finanziamento per erigere il fabbricato.

Leggi tutto...

Salone del Mobile di Parma: informazioni e contatti

Per riuscire a trovare l’arredamento giusto, prima di recarsi presso un negozio o centro commerciale, è possibile visitare il Salone del Mobile di Parma o uno dei grandi Saloni del Mobile in Italia che offrono un'amplissima panoramica sulle nuove tendenze e che offrono soluzioni alla portata delle tasche di chiunque.

Leggi tutto...

Annunci immobiliari tra privati: le migliori app per vendere e trovare casa

L’acquisto di una casa è sempre un passo importante sia dal punto di vista esistenziale che, soprattutto economico perché comporta un impegno oneroso in particolar modo quando si accende un mutuo. Risparmiare sulla compravendita immobiliare è, tuttavia, possibile se si riesce a fare la ricerca di una casa da sé senza l’intervento di un’agenzia con i relativi oneri di commissione.

Leggi tutto...

Mutui al 100%: tutto quello che c’è da sapere

Fino a qualche anno fa e più precisamente quando ancora non c’era stata la crisi del mercato delle compravendite in ambito immobiliare, il mutuo a copertura totale del valore dell'immobile, era facilmente offerto dagli istituti di credito.

Leggi tutto...

Calcola il mutuo online: conosci questi strumenti?

Sono disponibili molti siti e portali che mettono a disposizione la funzione "Calcola il Mutuo online": si tratta di software che prendono in considerazione tutti i parametri necessari per dare una stima (o previsione) dell'importo della rata mensile del piano d'ammortamento.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Subentro Telecom: le operazioni per cambiare operatore

Il servizio di subentro Telecom consente di modificare l'intestazione di una linea telefonica attiva nella medesima sede in cui è situato l'impianto, garantendo così la continuità nell'emissione delle fatture.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Veranda sul balcone: come regolarsi?

All'interno di un condominio accade spesso che uno o più condomini decidano di adibire il proprio balcone a veranda. Esistono delle precise regole condominiali per costruire una veranda sul proprio balcone, che ogni abitante dello stabile è tenuto a rispettare.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Documenti per le volture Eni: sai cosa ti occorre?

Quando ci si trasferisce in una nuova casa, in affitto o acquistata, ma in precedenza abitata da altri, è opportuno richiedere la voltura delle utenze. Con questo termine ci riferiamo al semplice cambio di nome di un contratto di fornitura dal vecchio al nuovo inquilino / proprietario.

Leggi tutto...
Go to Top