Trovare un fabbro può essere davvero un'impresa, soprattutto quando vi è l'immediata necessità e a volte le cifre richieste sono davvero improponibili. A Modena esiste una vera rete di artigiani professionisti capaci e competenti in grado di intervenire tempestivamente per risolvere ogni sorta di problema.

Quali interventi possono essere eseguiti in pronto inervento

Molte possono essere le situazioni in cui può essere necessario interpellare un fabbro a Modena e per fortuna con semplicità e rapidità. Ad esempio per un guasto della serratura della porta di casa, anche blindata, del cancello o del portone di ingresso. In altri casi può capitare di smarrire il mazzo delle chiavi o peggio ancora di vederselo rubare, perciò, oltre ad avere la necessità impellente di dover entrare nella propria abitazione, si ha anche quella di sostituire la serratura in essere per motivi di sicurezza personale. Altre volte può accadere che la serratura si guasti o si spezzi all'interno del cilindro la chiave. Anche qui non è per lo più possibile risolvere il problema. Vi sono poi molte altre situazioni spiacevoli come la non restituzione delle chiavi da parte di un inquilino a cui era stato dato in locazione un immobile o la necessità di entrare forzosamente in un appartamento per uno sfratto o perchè qualcuno si è sentito male. Infine può essere necessario accedere per guasti all'interno dello stabile, come fughe di gas o danni all'mpianto idraulico che causano allagamenti. Insomma, le situazioni possono essere davvero molteplici e più di quelle che ci si aspetta.

La necessità non è però solo per i privati

La necessità di far intervenire un fabbro, però, può non essere solo dei privati, ma anche per titolari di aziende, uffici o attività commerciali. Il classico esempio è quello della saracinesca incastrata che non si riesce più ad aprire o a chiudere o che viene magari scassinata in caso di un tentativo di furto.

Non solo porte, portoni e cancelli

I problemi si possono presentare anche con le cassaforti e con gli armadi blindati e i fabbri riescono a risolverli nell'immediato per la maggior parte delle marche presenti sul mercato. Purtroppo a volte capita di dimenticare la combinazione necessaria per l'apertura o di spezzare la chiave nella serratura o che la serratura stessa o gli ingranaggi si guastino. Diventa quindi impossibile riuscire ad aprire lo sportello di sicurezza e la necessità di farlo può essere immediata, ad esempio se capita all'interno di un ufficio che custodisce documenti importanti sotto sicurezza.

Intervento 24 ore su 24

Una fitta rete di fabbri specializzati offre il suo intervento indistintamente ad ogni ora del giorno e della notte e anche durante le festività. Si tratta di artigiani sempre reperibili in grado di recarsi sul luogo del problema anche in una sola nora dopo la chiamata. Risolta l'urgenza, poi, si mettono in piena e totale disponibilità per preparare un preventivo gratuito e senza nessun impegno nel caso in cui sia necessario un lavoro più lungo e specifico ad esempio perchè si vuole aggiungere una seconda serratura o elettroserratura ad una porta semplice o blindata per aumentarne la sicurezza. I tecnici offrono la loro consulenza per consigliare la soluzione che più si addice ad ogni specifica esingenza allo scopo di garantire l'ottenimento della soddisfazione del cliente.





Potrebbe interessarti

Locazioni transitorie: condizioni, durata e rinnovo

Le locazioni transitorie si effettuano quando il proprietario o l'inquilino hanno la necessità di affittare momentaneamente un alloggio. La natura transitoria va dichiarata nel contratto e quella dell'inquilino va accertata attraverso una documentazione specifica da allegare al contratto stesso.

Leggi tutto...

Cosa significa affitto a canone libero? Scopri le caratteristiche

Le locazioni a canone libero durano formalmente 4 anni, ma nella maggioranza dei casi, arrivano fino agli 8. In caso di mancanza di disdetta motivata da precise ragioni imposte dalla legge, il periodo di locazione è infatti automaticamente rinnovato, per la prima volta, di altri 4 anni.

Leggi tutto...

Fideiussione per affitto: garanzia di pagamento

Recentemente la fideiussione personale ha soppiantato quasi completamente le vecchie cauzioni che i padroni di casa chiedevano per l’affitto degli appartamenti o dei locali commerciali.

Leggi tutto...

Moduli contratti di locazione: tutte le novità!

Dal 1° luglio 2010 è stato realizzato il nuovo Modello 69, per la registrazione dei contratti di locazione e affitto e per i contratti di comodato.

Leggi tutto...

Locazioni a canone concordato: guida ai vantaggi fiscali

Nel diritto commerciale definiamo col termine di locazione un particolare contratto in cui uno dei soggetti, detto locatore, si impegna a far usare al soggetto locatario un determinato bene, per un periodo determinato, riscuotendo in cambio un corrispettivo detto canone.

Leggi tutto...

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Salone del Mobile di Parma: informazioni e contatti

Per riuscire a trovare l’arredamento giusto, prima di recarsi presso un negozio o centro commerciale, è possibile visitare il Salone del Mobile di Parma o uno dei grandi Saloni del Mobile in Italia che offrono un'amplissima panoramica sulle nuove tendenze e che offrono soluzioni alla portata delle tasche di chiunque.

Leggi tutto...

Crisi subprime: facciamo chiarezza su questo argomento

Immagine per Crisi subprime

La crisi subprime ha portato gravi conseguenze sull'economia mondiale. Nell'aprile 2009il Fondo Monetario Internazionale ha valutato in 4.100 miliardi di dollari Usa il totale delle perdite delle banche.

Leggi tutto...

Dove richiedere la visura catastale?

La visura catastale è un documento importante per la compravendita di un bene immobiliare o di un terreno che si trovi in Italia; è infatti rilasciata dall'Agenzia del Territorio, cioè dal Catasto.

Leggi tutto...

Tasse sulla prima casa: facciamo un po' di chiarezza

La compravendita di un immobile comporta sempre la conoscenza approfondita di tutte le spese accessorie per fare un acquisto sicuro. È necessario infatti stipulare il contratto, richiedere un mutuo presso una banca e occuparsi del pagamento delle relative rate. Oltre poi al rogito, al compromesso e ad altre operazioni obbligatorie e utili a rendere legale la compravendita stessa, bisogna inoltre preoccuparsi del pagamento delle tasse sulla prima casa.

Leggi tutto...

Perché acquistare o vendere casa con l’aiuto di un’agenzia immobiliare

 

Hai necessità di acquistare o vendere casa? Ti sei mai chiesto se è preferibile avvalersi della collaborazione di un’agenzia immobiliare e perché? Sintetizzare la fase di compravendita di un immobile come quel lasso di tempo che intercorre tra la pubblicazione di un annuncio, la trattativa tra le parti e la firma del contratto, è un ragionamento troppo semplicistico e spesso lontano dalla realtà delle cose.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Subentro Enel: scopri con noi la procedura per richiederlo

immagine per subentro Enel

Il subentro Enel è la riattivazione del servizio (dopo aver portato a buon fine la disdetta del contratto di energia Enel). Il Cliente attraverso il subentro Enel richiede infatti di diventare titolare della fornitura e ottenere nuovamente l'erogazione di energia elettrica da un contatore che in passato ha già erogato energia.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Pagamento di una bolletta scaduta da 10 giorni: cosa succede?

Immagine di bolletta scaduta da 10 giorni

Entro quanto bisogna pagare le bollette? Chiaramente, il pagamento delle bollette deve avvenire entro la data di scadenza riportata sulle stesse, saldando completamente l’importo, altrimenti saranno considerate insolute a tutti gli effetti. Vediamo cosa succede nel caso di una bolletta scaduta da 10 giorni.

Leggi tutto...
Go to Top