Manutenzione predittiva, ovvero come prevedere eventuali interventi, evitando il fermo di impianti e macchine, e sviluppare soluzioni mirate per ridurre tempi e costi di manutenzione. Un concetto, questo, legato indissolubilmente – anzi, si può dire che nasca in simultanea – con quello di Internet of Things (IoT), letteralmente “Internet delle cose”.

IoT è un neologismo utilizzato nel settore delle telecomunicazioni allo scopo di dare un nome agli oggetti reali connessi ad internet. Un esempio? IoT è un frigorifero che ordina il latte quando “si accorge” che è finito o un’abitazione che “accende” i riscaldamenti appena sente rincasare gli inquilini. Come dire, un insieme di tecnologie che permettono di collegare ad Internet qualunque tipo di apparato e, dunque, di unire mondo reale e realtà virtuale. Lo scopo è quello di monitorare, controllare e trasferire informazioni per poi svolgere azioni conseguenti.

Dunque, la manutenzione predittiva è completamente “immersa” nel mondo IoT, sfrutta l’intelligenza artificiale per raccogliere e archiviare una grossa mole di dati, per elaborarli e utilizzarli al fine di segnalare il momento giusto per agire, ma non solo. Questo processo consente anche di “imparare” dai dati raccolti, prevedendo scenari futuri, soprattutto quelli più dannosi e pericolosi.

Nel settore della mobilità verticale – riferendosi in particolare ad ascensori, scale e tappeti mobili – la manutenzione tradizionale è un intervento in risposta ad una segnalazione di guasto o di blocco dell’impianto. Solitamente, il tecnico specializzato interviene ad impianto fermo, fa la “diagnosi” del problema e interviene, con una scarsa previsione dei tempi e, dunque, senza poter prevedere con certezza per quanto l’impianto rimarrà fermo.

Cloud IBM With Watson

KONE 24/7 Connected Services™ rivoluziona il concetto di manutenzione proprio con l’intelligenza artificiale e, grazie al Cloud IBM With Watson™, utilizza la manutenzione predittiva su tutti gli impianti collegati in rete. E lo fa in tempo reale.

Non tutti i segnali di malfunzionamento sono visibili da subito, soprattutto quando ad essere compromessi sono componenti elettronici. Il monitoraggio costante di KONE 24/7 Connected Services™ registra tutti i segnali premonitori che potrebbero causare un guasto o guasti ricorrenti, chiama in causa il tecnico quando necessario ed evita il guasto stesso.

L’intervento del tecnico può avvenire anche prima della segnalazione, perché l’intelligenza artificiale ha già segnalato l’anomalia. Il manutentore, nella maggior parte dei casi, conosce in anticipo il tipo di intervento da effettuare e arriva preparato.

Inoltre, il responsabile dell’impianto può controllare l’attività di KONE 24/7 Connected Services™ dal portale KONE Online o tramite l’app KONE Mobile sul proprio telefono.  Nel caso in cui si renda necessario fermare l’impianto, ha più informazioni su tempi e dettagli dell’intervento e può prevenire e gestire meglio i possibili disagi per l’utenza.

I vantaggi della manutenzione predittiva sono a portata di mano per tutti: proprietari, amministratori, facility manager e altre figure responsabili della mobilità in condomini, uffici, ospedali, edifici commerciali. KONE 24/7 Connected Services™ funziona su qualsiasi impianto, dà accesso a informazioni complete in tempo reale, semplifica il lavoro di gestione e garantisce la sicurezza degli utenti.





Potrebbe interessarti

La disdetta dell'affitto: conosci tempistiche e procedure?

Se si dispone di contratto con Equo canone, non è possibile disdettarlo per i primi 4 anni, neppure nel caso in cui il proprietario abbia la necessità di riavere l'immobile per adibirlo come propria abitazione.

Leggi tutto...

Morosità del canone di affitto

Nei casi di protratto mancato pagamento del canone di affitto e/o delle quote condominiali, il proprietario può effettuare lo sfratto per morosità.

Leggi tutto...

Comodato d'uso a titolo gratuito

Il comodato d'uso di immobile rappresenta una forma di contratto di locazione con cui è possibile prendere in consegna un immobile per un periodo di tempo determinato, con il dovere di riconsegnarlo al proprietario.

Leggi tutto...

Come funziona la locazione abitativa agevolata

Il contratto di locazione abitativa agevolata, detto anche affitto a canone concordato, è una tipologia di locazione introdotta a fine anni ’90 con la legge del 9 dicembre 1998, n. 431. La possibilità di stipulare un contratto di locazione abitativa agevolata è riservata alle abitazioni presenti in comuni ad alta densità abitativa che abbiano stipulato una convenzione con le associazioni di categoria.

Leggi tutto...

Moduli contratti di locazione: tutte le novità!

Dal 1° luglio 2010 è stato realizzato il nuovo Modello 69, per la registrazione dei contratti di locazione e affitto e per i contratti di comodato.

Leggi tutto...

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

I vantaggi di scegliere una casa in legno

In molti paesi sviluppati, quali il Nord America, Giappone, l'Europa continentale e la Scandinavia, è molto sviluppata l'attenzione verso il benessere abitativo. Questo si traduce anche nella scelta dei materiali da costruzione delle abitazioni.

Leggi tutto...

Facciamo chiarezza sull’immobile strumentale

Gli immobili strumentali rappresentano una particolare tipologia di bene. In pratica si distinguono in quanto vengono comprati dalle aziende per esercitare le proprie attività. Sottolineiamo il fatto che esistono:

Leggi tutto...

Contratti di locazione commerciale

Di seguito un approfondimento su un tema di uso comune: il contratto di locazione ad uso commerciale. Durata, comunicazioni e documenti vari. Spiegheremo tutto nell'articolo di oggi. Voi non dimenticate di farci sapere che ne pensate commentando il nostro scritto tramite l'apposito spazio alla fine del testo.

Leggi tutto...

Plusvalenza terreni agricoli, come effettuare il calcolo?

terreni agricoli sono considerati beni immobili, così come i terreni edificabili e gli appartamenti. Per plusvalenza si intende l’aumento di valore realizzato entro un determinato periodo di tempo.

Leggi tutto...

Rogito notarile per la compravendita immobili: come effettuarlo?

Comprare un immobile non è come acquistare qualsiasi altra cosa. Si tratta di una scelta che può cambiare la vita (la nostra e quella della nostra famiglia). Logico dunque che si tratti di un qualcosa di davvero importante; un qualcosa a cui prestare molta attenzione. Di seguito riportiamo alcuni consigli per affrontare nel modo giusta una compravendita di immobili.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Certificato agibilità e requisiti per l'abilità

L'agibilità è la certificazione di cui un edificio riceve quando rispetta tutti i requisiti di legge necessari a garantire la sicurezza dei locali; il suo riferimento normativo è il Testo Unico dell'Edilizia (DpR 380/2001).

Leggi tutto...

Leggi anche...

Indice IPE di prestazione energetica

L'indice IPE di prestazione energetica non è altro che l'energia totale consumata dall'edificio climatizzato per metro quadro ogni anno. L'unità di misura per prestazioni relative ad edifici residenziali è il KWH/MQ annuo.

Leggi tutto...
Go to Top