Un apparecchio di elettronica, che non manca mai all'interno di una nuova e vecchia abitazione, è sicuramente l'impianto stereo.

In commercio ne esistono di diverse tiplogie: da quelli più o meno costosi a quelli dal design accattivante o provvisti di due o più casse e di amplificatori, che riproducono i suoni in maniera eccellente.

Dalla nascita nel 1800 del primo grammofono, il pioniere dei moderni impianti stereo, ad oggi, le evoluzioni tecnologiche sono state tante; la caratteristica principale dei recenti impianti stereo rimane sempre quella di produrre suono e consentire l'ascolto della musica.

Tipi di impianti stereo

Sostanzialmente si può scegliere tra due tipi di impianti stereo in casa; per chi preferisce avere blocchi separati di lettore cd, cassetta, radio ecc. e non integrati fra loro, si può optare per l'impianto stereo modulare. Nel caso di un impianto stereo modulare bisognerà inoltre scegliere dei buoni diffusori e amplificatori acustici.

Esiste poi l'impianto stereo compatto, solitamente meno costoso del modulare, dove è possibile avere tutte le componenti in un'unica soluzione. Quest'ultimo tipo di impianto stereo è quello più acquistato grazie al suo discreto rapporto qualità/prezzo; l'impianto stereo modulare però restituisce una qualità audio nettamente superiore, seppur a prezzi più elevati.

In entrambi i casi è possibile scegliere impianti che appartengono a varie fasce di costo. In questo campo, come in molti settori dell'elettronica, purtroppo vige ancora la legge della proporzionalità fra costo e qualità: più un apparecchio costa, più è generalmente valido. Per questa ragione, un impianto stereo per la casa può costare dai 200€ sino a superare il migliaio a seconda delle prestazioni desiderate.

È per questa ragione che la primissima operazione da fare è la scelta del budget a disposizione: da questo valore, dipendono tutte le altre scelte.

Le caratteristiche dello stereo

Con una spesa piccola, è possibile comprare un impianto stereo per la casa composto da lettore cd, amplificatore e casse. Questi sono gli elementi essenziali, quelli che costituiscono il cuore dell'apparecchio.
Con una spesa maggiore è possibile aggiungere altre casse, il subwoofer – un altoparlante che riproduce i suoni di frequenza più bassa –, il giradischi, lettori dvd oppure versione wireless di questi elementi.

Ma si tratta di un passaggio successivo, nel quale il padrone di casa dimostra di conoscere già bene l'intera teoria che sta alla base dell'acustica degli stereo. Se si tratta del primo acquisto del genere, la soluzione di partenza è la migliore.

Di seguito ti riportiamo alcuno ottime offerte di Amazon

Compra su Amazon

Sharp XL-B510 Micro Sound System, 40 W, Bluetooth e USB Playback, CD-MP3 Nero

Prezzo su Amazon.it: € 92.00
Compra su Amazon

Trust Tytan Gaming GXT 658 Sistema Set di Altoparlanti Surround 5.1

Prezzo su Amazon.it: € 97.47

Orientarsi nel mercato dell'usato

A proposto dell'acquisto, è necessaria una raccomandazione: esiste un enorme mercato dell'usato che, come in molti altri comparti, non è necessariamente sinonimo di pessima qualità. Il problema è che questi apparecchi sono così delicati e soggetti a velocissima obsolescenza che non l'usato non è spesso una scelta praticabile: come si diceva, inoltre, i prezzi sono accessibili ed è meglio spendere su qualcosa di nuovo – anche se di una fascia di prestazioni inferiore – che su un prodotto di cui non conosciamo l'usura.

Una volta acquistato lettore cd e casse, si pone il problema del posizionamento di quest'ultime. Generalmente si cerca di mantenere fra di loro una distanza di almeno 70 centimetri, non si posizionano direttamente a terra, si cerca di direzionarle a seconda della posizione dell'ascoltatore. Ma sia la conformazione della stanza che l'arredamento hanno un'enorme influenza sull'acustica: per questa ragione consigliamo di provare più volte varie posizioni, per vedere quali sono le migliori.

Fra amplificatore e casse, inoltre, occorre che ci sia sinergia: se il primo è di, almeno, 90 decibel in uscita, le seconde devono essere appena più potenti per essere sicuri che siano in grado di reggere il suono nella sua interezza e senza distorsioni.

Occorre infatti essere consapevoli che il suono si propaga secondo schemi e leggi ben precise: capire come funzionano in un salotto è impossibile, per cui l'unica alternativa è quella di provare diverse combinazioni e ascoltarle per sceglierle in prima persona quale si preferisce.





Potrebbe interessarti

Tassa di registro: un approfondimento su come si calcola questa imposta

immagine d'esempio usata nell'articolo Tassa di registro: un approfondimento su come si calcola questa imposta

Se si intende acquistare o prendere in affitto un immobile da abitare oppure da adibire per usi diversi, ad esempio di natura commerciale o ad uso ufficio, è necessario in primis stipulare un contratto d'affitto o di compravendita.

Leggi tutto...

Tipi di contratti di affitto: conosci vantaggi fiscali e oneri

Attualmente, se si vuole prendere in affitto un locale adibito ad abitazione, è necessario sottoscrivere un contrattocon il padrone di casa o con l'organizzazione proprietaria dell'immobile.

Leggi tutto...

Affittare la prima casa: ragioniamo sulla perdita di agevolazioni

Con 10 miliardi di tagli sulle agevolazioni fiscali per la prima abitazione la manovra finanziaria va a colpire praticamente tutti: dal proprietario che intende ristrutturare l’abitato all’affittuario. Per quanto riguarda i contratti di locazione della prima casa tuttavia, quanti l’abbiano stipulato potranno ancora contare su questi privilegi.

Leggi tutto...

Locazioni transitorie: condizioni, durata e rinnovo

Le locazioni transitorie si effettuano quando il proprietario o l'inquilino hanno la necessità di affittare momentaneamente un alloggio. La natura transitoria va dichiarata nel contratto e quella dell'inquilino va accertata attraverso una documentazione specifica da allegare al contratto stesso.

Leggi tutto...

Fideiussione per affitto: garanzia di pagamento

Recentemente la fideiussione personale ha soppiantato quasi completamente le vecchie cauzioni che i padroni di casa chiedevano per l’affitto degli appartamenti o dei locali commerciali.

Leggi tutto...

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Provvigione agenzia immobiliare: consigli per non pagare troppo!

Il mediatore immobiliare e l'agenzia e l'agente immobiliare svolgono il ruolo di intermediario tra acquirente e venditore. Ci si rivolge ad un'agenzia immobiliare sia che si voglia vendere o acquistare un immobile, sia che si tratti di una compravendita che di una locazione.

Leggi tutto...

Valore catastale immobile: tutti i passi per calcolarlo!

Ogni immobile ha un proprio valore catastale che deriva per convenzione dalle cosiddette “rendite catastali”. Questo valore è solitamente usato quando si stipulano contratti di compravendita, di successione o di donazione, poiché serve come riferimento per applicare, in percentuale, tutte le imposte indirette collegate a tale atto, quali ad esempio iva e imu.

Leggi tutto...

Perché acquistare o vendere casa con l’aiuto di un’agenzia immobiliare

 

Hai necessità di acquistare o vendere casa? Ti sei mai chiesto se è preferibile avvalersi della collaborazione di un’agenzia immobiliare e perché? Sintetizzare la fase di compravendita di un immobile come quel lasso di tempo che intercorre tra la pubblicazione di un annuncio, la trattativa tra le parti e la firma del contratto, è un ragionamento troppo semplicistico e spesso lontano dalla realtà delle cose.

Leggi tutto...

Rinegoziazione mutuo: quando effettuarla?

 

Se non si è soddisfatti del proprio mutuo è possibile tentare una rinegoziazione con la banca erogatrice. Questa può rifiutarsi, ma sono possibili altre alternative. Vediamo quali.

Leggi tutto...

Tutti i vantaggi del comprare nuovo

L’acquisto di un immobile comporta tanti dubbi e numerose valutazioni: qual è l’immobile che fa per me? Meglio in centro oppure fuori città? Meglio un immobile nuovo o uno più datato? Insomma, le domande sono tantissime e molte risposte dipendono dalle proprie personali esigenze e da gusti e desideri personali.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Visura catastale online: come ottenerla seduti comodamente da casa

Per ottenere una visura catastale gratuita è sufficiente che l’interessato si rechi presso l’Agenzia del Territorio per una consultazione. Esiste un altro modo per prendere visione dei dati catastali richiesti: online, sempre accedendo tramite il servizio offerto dal portale dell’agenzia del territorio. È sufficiente indicare il proprio codice fiscale, gli identificativi catastali e la provincia in cui è collocato l’immobile di cui si richiedono le informazioni.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Caro bollette: come risolvere il problema con ScelgoZero

La voce “bollette” ha sempre un peso importante sul budget mensile degli italiani. Ogni anno i rincari tornano a farsi sentire, cosa che non si può arginare semplicemente cercando di contenere i consumi. Del resto non è sempre possibile tagliare la spesa di gas e luce rinunciando a sfruttare al meglio questi servizi, che per molti versi risultano essenziali.

Leggi tutto...
Go to Top