La conservatoria dei Registri Immobiliari è l’ufficio dove si conservano e dove è possibile consultare i seguenti documenti (a carico di soggetti fisici e giuridici):

  • i passaggi di proprietà degli immobili,
  • le trascrizioni degli immobili (ipotece, privilegi, diritti)
  • le iscrizioni e registrazioni di altri atti (per esempio le locazioni immobiliari)

L’iter da seguire per chiedere dei documenti alla conservatoria consiste, solitamente, nel riempire l'apposito modello con i dati della persona (cognome, nome e data di nascita) o della societa' (denominazione, sede e possibilmente codice fiscale) e consegnarlo al personale preposto.

L'operatore esegue la visura a carico del nominativo e consegna l'elenco formalità che riporta tutte le formalità afavore (acquisti), contro (vendite) ed iscrizioni (ipoteche) riguardanti gli immobili del nominativo fornito. E’ necessario pagare un costo aggiunto per ogni formalità da stampare.

Copia autentica degli atti registrati

Presso la conservatoria è possibile richiedere copia autentica degli atti registrati; in tal caso è necessario richiederlo specificamente all'ufficio competente. Sono necessari i dati estrapolati durante la visura, ovvero, numero particolare e data dell'atto + nominativo di uno dei soggetti. Sulla richiesta va apposta una marca da bollo ed al ritiro andranno pagati i diritti che variano in base al numero di pagine.

Presso una qualsiasi Conservatoria e' possibile effettuare visure sulle altre Conservatorie d'Italia. In tal caso l’operatore della conservatoria accede in tempo reale per via telematica agli archivi informatizzati delle varie conservatorie; è bene sapere che rimane scoperto tutto il pregresso ancora su cartaceo.

Informazioni utili

Le Conservatorie dei Registri immobiliari sono degli uffici di competenza dell’Agenzia del Territorio, che hanno il compito appunto di conservare le trascrizioni di tutti gli atti legali che trattano gli immobili, come le compravendite, le successioni, le ipoteche ecc. Negli uffici della Conservatoria è possibile quindi reperire tutte le informazioni che riguardano la completa situazione immobiliare di una struttura che appartiene ad un determinato soggetto. Di seguito sono illustrate le varie competenze che spettano alla Conservatoria.

  • Ispezioni ipotecarie, grazie alle quali è possibile conoscere a chi appartiene un determinato immobile e se ci sono ipoteche o pignoramenti sull’edificio.
  • Certificati e copie ipotecarie e di atti. La copia di un Atto Notarile è uno specifico documento che è stato trascritto da un notaio o la copia della sua trascrizione effettuata negli archivi appositi.
  • Iscrizioni e trascrizioni, vale a dire la visura ipotecaria nella quale sono appunto riportate le iscrizioni e le trascrizioni ipotecarie di un determinato immobile. La trascrizione è un atto in cui si effettua la pubblicità su ogni atto di disposizioni di beni immobiliari e su specifiche categorie di beni mobili, come autoveicoli, navi ecc. Con l’iscrizione invece si effettua la pubblicità relativa agli atti con i quali una struttura è usata come garanzia a favore di determinati soggetti.
  • Domande di annotamento, dove si trascrivono le modifiche a trascrizioni o inscrizioni già dichiarate.

E’importante sapere che da alcuni anni è possibile ottenere la visura ipotecaria anche utilizzando l’apposito servizio online.

La visura ipotecaria

La visura ipotecaria è il documento in cui si registrano le trascrizioni e le inscrizioni di un immobile. Ogni formalità inserita viene datata, le viene assegnato un numero di registro e può assumere la forma di trascrizione, come nel caso di successione o compravendita, di inscrizione, ad esempio l’ipoteca e infine di annotazione, come nel caso di cancellazione di ipoteca. Nel caso in cui un soggetto desideri ottenere una documentazione più datata, che sia stata redatta precedentemente al periodo di informatizzazione, la richiesta deve essere effettuata solo presso una sede degli uffici dell’Agenzia del Territorio.

Le visure catastali

Le visure catastali sone dei documenti in cui sono registrate le informazioni che trattano i dati tecnici e identificativi di fabbricati e terreni che sono stati registrati al Catasto, che è l’archivio ufficiale dove sono presenti tutti i beni immobiliari che si trovano sul territorio italiano.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Contratto affitto 4+4: guida completa dalla stipula alla disdetta

I contratti di locazione a canone libero durano formalmente 4 anni, ma nella maggioranza dei casi, arrivano fino agli 8. In caso di mancanza di disdetta motivata da precise ragioni imposte dalla legge, il periodo di locazione è infatti automaticamente rinnovato, per la prima volta, di altri 4 anni.

Fideiussione per affitto: come funziona la garanzia di pagamento?

Fideiussione per affitto

Recentemente la fideiussione personale ha soppiantato quasi completamente le vecchie cauzioni che i padroni di casa chiedevano per l’affitto degli appartamenti o dei locali commerciali.

Canone di locazione: le tipologie e i costi di questo servizio

Il canone di locazione è l’aspetto principale a cui guardano gli inquilini che hanno intenzione di affittare un appartamento. Il costo molto alto degli ultimi tempi, soprattutto nelle grandi città, ha portato questo argomento in prima pagina e di stretta attualità, soprattutto in questo momento di congiuntura economica.

I più condivisi

Annunci immobiliari tra privati: le migliori app per vendere e trovare casa

L’acquisto di una casa è sempre un passo importante sia dal punto di vista esistenziale che, soprattutto economico perché comporta un impegno oneroso in particolar modo quando si accende un mutuo. Risparmiare sulla compravendita immobiliare è, tuttavia, possibile se si riesce a fare la ricerca di una casa da sé senza l’intervento di un’agenzia con i relativi oneri di commissione.

Poltrone da esterno di design, quali le tipologie esistenti

poltrone da esterno di design

Il poter avere a disposizione un bel giardino o un ampio terrazzo rappresenta il sogno di tante persone al giorno d’oggi. Uno spazio in cui poter ospitare un bel cane, far giocare i propri bambini o semplicemente rilassarsi nelle calde giornate estive o organizzare qualche divertente party con amici o parenti. Tuttavia, come qualsiasi altro ambiente di casa, esso deve essere arredato in maniera consona, con un’adeguata scelta di tavoli e poltrone da esterno di design o anche semplici, in base ai propri gusti.

Rinegoziazione mutuo: quando effettuarla?

 Affitto

Se non si è soddisfatti del proprio mutuo è possibile tentare una rinegoziazione con la banca erogatrice. Questa può rifiutarsi, ma sono possibili altre alternative. Vediamo quali.

Leggi anche...

Moratoria e sospensione rate del mutuo: dodici mesi di respiro per chi è in difficoltà

Oggettivamente sono pochi coloro che, finiti gli studi e intrapresa la carriera lavorativa, possono godere del possesso di uno o più immobili. A maggior ragione chi non è in possesso nemmeno della prima casa si vede giustamente costretto a contrarre il famigerato mutuo con le banche al fine di dire ‘questa è casa mia’. Ma piuttosto che fossilizzarsi sulle eventuali espressioni verbali che possono essere più o meno significative lo stesso fatto di non pagare mensilmente ‘canoni’ affittuari senza riuscire ad avere riscontri futuri è un grande passo. Ma cosa è un mutuo? 

Leggi anche...

Subentro acqua: cosa fare per la disdetta?

Per effettuare la disdetta del contratto di fornitura dell'acqua, è necessario che il cliente si presenti, con l'ultima bolletta ricevuta, presso l'ufficio della società titolare, per sottoscrivere il relativo modulo.

Go to Top