La casa deve essere uno spazio in cui ci si possa muovere liberamente. A beneficiarne è la qualità della vita e il benessere psico-fisico. Non dipende dall’età, né dal genere, in caso di difficoltà motorie rendere la casa accessibile è decisamente importante.

Lo spazio accessibile

Rendere accessibile un’abitazione significa creare uno spazio che sia privo di barriere architettoniche. Cosa sono? Si tratta di ostacoli fisici che rendono difficile o che impediscono del tutto il passaggio o il movimento.

Un esempio sono le scale. Chi ha difficoltà motorie o chi adopera una carrozzella sa bene quanto rappresentino una vera e propria barriera che impedisce di recarsi nei piani superiori. Una soluzione per ovviare a questo problema è il montascale per anziani, un apparecchio capace di salire le rampe in modo sicuro, semplice e veloce. Risulta particolarmente utile in caso di mansarde, ammezzati e piani interrati. Il montascale si adatta a ogni tipo di scala. Questa infatti può essere semplice, a chiocciola o a più rampe. Inoltre può essere o meno presente il pianerottolo. Ogni tipologia di scala può essere munita del suo montascale, per rendere più semplice la vita di chi abita in quella determinata casa.

Un altro tipo di barriera architettonica è la presenza di dislivelli o di gradini. Questi elementi spesso si ritrovano al confine tra due ambienti diversi, come all’ingresso di casa o presso l’imbocco per un giardino, cortile o terrazzo. Cosa si può fare in questi casi? Si può certamente ricorrere all’istallazione di una rampa, da salire agevolmente. Questa struttura può essere fissa se l’area di passaggio è spesso frequentata. Oppure può anche essere mobile, da predisporre solo quando serve. Se il dislivello è elevato, per ridurre l’eventuale inclinazione della rampa, si possono usare pianerottoli orizzontali

Sono utilissimi anche pratici corrimano dalla presa ergonomica, che possono essere montati in prossimità di pedane, vicino le scale, nei pressi dei pezzi sanitari del bagno o in camera da letto importanti per coricarsi in piena sicurezza.

La mobilità in Italia

Il mercato immobiliare valuta molto positivamente quelle abitazioni in siano stati compiuti lavori di ammodernamento che le rendono più accessibili e più inclusive. Basti pensare alla presenza dell’ascensore che fa lievitare il prezzo di una casa.

Nel Bel Paese, i problemi legati alle difficoltà motorie riguardano prevalentemente gli anziani. Tra le persone che hanno un’età superiore ai 75 anni, uno su 10 presenta una compromissione della motilità articolare e muscolare. La terza età è spesso associata a degenerazioni a carico di articolazioni e muscoli. Il tono muscolare tende a diminuire e le articolazioni risultano meno lubrificate dal cosiddetto liquido sinoviale che protegge e nutre le cartilagini articolari, che negli anziani appaiono assottigliate. Una condizione di scarsa motilità però costituisce un problema se non gestito correttamente. La riduzione dei movimenti infatti si accompagna a un più veloce decadimento fisico e mentale. La mancanza di autonomia motoria provoca maggiore sedentarietà, minori interazioni sociali e un calo progressivo dell’umore. Come un cane che si morde la coda, la situazione precipita sempre più. Ecco che risulta essenziale garantire invece la migliore autonomia di movimento soprattutto nella propria abitazione, per preservare il benessere psico fisico delle persone anziane.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Affitto d'azienda: questi consigli non puoi perderteli!

Con il termine affitto d'azienda è indicata l'acquisizione di un diritto di godimento e di tutti i poteri di gestione di un complesso aziendale di proprietà del locatore, da parte di un conduttore dietro corrispettivo. A regolamentare l'affitto d’azienda è l'articolo 2562 del codice civile che dispone l'applicazione delle norme relative all'usufrutto d'azienda (articolo 2561) e quelle generali in tema d'affitto (articoli 1571-1654).

Affitto loft: una guida alla scelta sicura!

Quando si decide di prendere in affitto un loft, è necessario valutare in primi diversi fattori prima di scegliere quella giusta e adatta alle proprie esigenze. È importante tenere in considerazione in primis il budget che si potrebbe avere a disposizione.

Scadenza locazione: cosa fare alla fine di un contratto

Nel momento in cui si arriva alla scadenza della locazione, o – meglio – del suo contratto, possono verificarsi varie possibilità per l’inquilino affittuario. Molto spesso accade che il contratto venga rinnovato da entrambe le parti alle condizioni iniziali, a meno che non intervengano eventuali ritocchi volti a modificare il canone d’affitto.

I più condivisi

Comodato d'uso di immobile: come funziona con quello gratuito?

Il comodato d'uso di immobile rappresenta una forma di contratto di locazione con cui è possibile prendere in consegna un immobile per un periodo di tempo determinato, con il dovere di riconsegnarlo al proprietario.

Calcola il mutuo online: conosci questi strumenti per farlo?

calcola mutuo online

Sono disponibili molti siti e portali che mettono a disposizione la funzione "Calcola il Mutuo online": si tratta di software che prendono in considerazione tutti i parametri necessari per dare una stima (o previsione) dell'importo della rata mensile del piano d'ammortamento.

Sedie pieghevoli di design, come sceglierle per la nostra casa

sedie pieghevoli di design

Molte persone vi fanno poca attenzione, tuttavia nell’arredamento di una casa anche la scelta delle sedie da inserire nei suoi diversi ambienti risulta importante. Infatti, spesso si tende ad essere attenti all’abbinamento e allo stile di mobili, tavoli, librerie col design di una sala in cui dovranno essere inseriti, ma le sedie invece, erroneamente, risultano sovente poco considerate. Ve ne sono diverse tipologie, da quelle rigide semplici alle sedie pieghevoli di design.

Leggi anche...

Cos’è l’Ipoteca sulla casa? Ecco come si estingue?

Cos’è l’Ipoteca

L'ipoteca è un diritto concesso al creditore di un debito, di solito una banca, come garanzia di rimborso del finanziamento. Questa “assicurazione” viene esplicitata dalla possibilità di espropriare il debitore del bene sul quale è iscritto appunto l'ipoteca. Generalmente, si tratta di una casa di cui si è proprietario.

Leggi anche...

Pagamento di una bolletta scaduta da 10 giorni: cosa succede?

Immagine di bolletta scaduta da 10 giorni

Entro quanto bisogna pagare le bollette? Chiaramente, il pagamento delle bollette deve avvenire entro la data di scadenza riportata sulle stesse, saldando completamente l’importo, altrimenti saranno considerate insolute a tutti gli effetti. Vediamo cosa succede nel caso di una bolletta scaduta da 10 giorni.

Go to Top