La voce “bollette” ha sempre un peso importante sul budget mensile degli italiani. Ogni anno i rincari tornano a farsi sentire, cosa che non si può arginare semplicemente cercando di contenere i consumi. Del resto non è sempre possibile tagliare la spesa di gas e luce rinunciando a sfruttare al meglio questi servizi, che per molti versi risultano essenziali. Oggi però abbiamo a disposizione il programma ScelgoZero proposto da Ubroker. Si tratta di un nuovo concetto di gestore dei servizi di gas e luce, che propone un servizio giovane e low cost, proponendo anche l’opportunità di abbassare la bolletta per tutta la vita. Ma non facciamoci ingannare dalla parola “giovane”, perché il consiglio direttivo è composto da imprenditori con molta esperienza alle spalle.

I plus di Ubroker

Ubroker è un gestore che offre ai suoi clienti l’opportunità di rifornirsi di gas ed energia elettrica a costi inferiori rispetto a qualsiasi altra offerta oggi disponibile sul mercato. Visto che nei prossimi mesi dovremo tutti modificare i nostri contratti, a causa del termine del servizio di Maggior tutela, conviene cercare subito un nuovo gestore, o un’offerta migliore rispetto a quelle che possiamo trovare nella nostra città. Difficilmente però ci imbatteremo nelle offerte di Ubroker, in quanto l’azienda non spende nulla per la pubblicità su radio, tv, giornali e internet. Stiamo infatti parlando di un’azienda del tutto innovativa, che preferisce spendere i soldi della pubblicità in sconti per i suoi clienti, trasformando questi ultimi nel principale vettore di crescita. Oltre a questo Ubroker è un’azienda tutta italiana, che ha sede a Torino e offre gas e luce a prezzi del tutto concorrenziali, grazie alla possibilità di acquistare grandi quantità di energia elettrica dai mercati mondiali, garantendo così un servizio low cost. Contemporaneamente Ubroker offre ai suoi clienti un servizio giovane e semplice da utilizzare, grazie ad una Web app semplicissima da utilizzare, perfetta per monitorare i consumi e i costi mensili, e molto altro.

Cos’è Scelgo Zero

Da come l’ abbiamo descritto Ubroker è già così un gestore di servizi interessante, che garantisce prezzi bassi, un servizio rapido e puntuale, bollette trasparenti e un servizio clienti italiano, rapido ed efficace. Oltre a questo però uBroker ha un asso nella manica: ci riferiamo a Scelgo Zero, un programma che permette di ottenere importanti sconti sulla bolletta, fino ad azzerarla per sempre. Lo scetticismo è normale, ma non per questo insormontabile. Per azzerare infatti è sufficiente invitare amici e parenti ad aderire all’offerta. Ogni nuovo cliente che viene acquisito in questo modo ci garantisce un importante sconto in bolletta, da oggi e per sempre. Tale sconto è anche cumulativo senza alcun limite, quindi l’idea di arrivare a non dover pagare più nulla non sembra più tanto assurda. Stiamo parlando di uno sconto in percentuale, quindi reale indipendentemente dall’importo della bolletta mensile: il sogno di ogni consumatore.

Come funzionano i suoi sconti?

Aderire al programma Scelgo Zero non comporta alcun tipo di obbligo, ma porta solo a dei vantaggi. Il cliente Ubroker che aderisce al servizio può promuovere l’azienda presso amici, parenti, conoscenti, colleghi di lavoro; per ogni persona che attiverà il servizio tramite questo tipo di contatto si ottiene uno sconto reale in bolletta, a partire da quella successiva all’apertura del contratto del nuovo cliente, che dipende però dal consumo della persona invitata. Tale sconto sarà attivo per sempre, è cumulabile con altri sconti e comprende anche il canone RAI e le accise. Ora anche il nome ScelgoZero ha un senso, perché chi aderisce sceglie proprio di pagare ZERO per sempre, e non sembra una scelta molto difficile.





Potrebbe interessarti

Affitto loft: una guida alla scelta sicura!

Quando si decide di prendere in affitto un loft, è necessario valutare in primi diversi fattori prima di scegliere quella giusta e adatta alle proprie esigenze. È importante tenere in considerazione in primis il budget che si potrebbe avere a disposizione.

Leggi tutto...

Affitto d'azienda: questi consigli non puoi perderteli!

Con il termine affitto d'azienda è indicata l'acquisizione di un diritto di godimento e di tutti i poteri di gestione di un complesso aziendale di proprietà del locatore, da parte di un conduttore dietro corrispettivo. A regolamentare l'affitto d’azienda è l'articolo 2562 del codice civile che dispone l'applicazione delle norme relative all'usufrutto d'azienda (articolo 2561) e quelle generali in tema d'affitto (articoli 1571-1654).

Leggi tutto...

Recesso di contratto di locazione: quali sono le modalità?

 

Nella situazione economica italiana, molte più persone ricorrono all’affitto di un immobile ad uso abitativo non potendosi permettere l’acquisto di una casa propria. Esistono però anche casi di recesso del contratto di locazione e su questo campo ci sono molte regole e leggi da sapere.

Leggi tutto...

Locazioni transitorie: condizioni, durata e rinnovo

Le locazioni transitorie si effettuano quando il proprietario o l'inquilino hanno la necessità di affittare momentaneamente un alloggio. La natura transitoria va dichiarata nel contratto e quella dell'inquilino va accertata attraverso una documentazione specifica da allegare al contratto stesso.

Leggi tutto...

Moduli contratti di locazione: tutte le novità!

Dal 1° luglio 2010 è stato realizzato il nuovo Modello 69, per la registrazione dei contratti di locazione e affitto e per i contratti di comodato.

Leggi tutto...

I più condivisi

Plusvalenza terreni agricoli, come effettuare il calcolo?

terreni agricoli sono considerati beni immobili, così come i terreni edificabili e gli appartamenti. Per plusvalenza si intende l’aumento di valore realizzato entro un determinato periodo di tempo.

Leggi tutto...

Mutui al 100%: tutto quello che c’è da sapere

Fino a qualche anno fa e più precisamente quando ancora non c’era stata la crisi del mercato delle compravendite in ambito immobiliare, il mutuo a copertura totale del valore dell'immobile, era facilmente offerto dagli istituti di credito.

Leggi tutto...

Valore catastale immobile: tutti i passi per calcolarlo!

Ogni immobile ha un proprio valore catastale che deriva per convenzione dalle cosiddette “rendite catastali”. Questo valore è solitamente usato quando si stipulano contratti di compravendita, di successione o di donazione, poiché serve come riferimento per applicare, in percentuale, tutte le imposte indirette collegate a tale atto, quali ad esempio iva e imu.

Leggi tutto...

Il Piano di Ammortamento dalla A alla Z

Il periodo ti tempo concordato tra il cliente e l’istituto di credito per il rimborso del mutuo, si chiama comunemente piano di ammortamento. La modalità rateale di restituzione (del capitale più gli interessi maturati) e la durata di tale periodo, fanno capo al piano di pagamento che una volta terminato, ci consentirà di diventare a tutti gli effetti i proprietari dell’immobile in questione.

Leggi tutto...

Rinegoziazione mutuo: quando effettuarla?

 

Se non si è soddisfatti del proprio mutuo è possibile tentare una rinegoziazione con la banca erogatrice. Questa può rifiutarsi, ma sono possibili altre alternative. Vediamo quali.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Isolamento Acustico delle pareti: requisiti passivi e normative

Prima di tutto è bene chiarire che molti edifici sono costruiti seguendo la logica dell'isolamento acustico delle pareti architettonico. Questa logica annovera al proprio interno dei requisiti acustici passivi (le caratteristiche qualificanti le fonti sonoro/acustiche esterne ed interne nella costruzione di un edificio).

Leggi tutto...

Leggi anche...

Antifurto casa: come aumenta la sicurezza con le smart home

Il fenomeno delle smart home sta conoscendo una costante e rapida crescita anche nel nostro Paese, con l'aumento del numero di abitazioni intelligenti. Proprio per questo motivo, si sta sviluppando una concezione inedita di comfort casalingo, destinato a rivoluzionare le abitudini delle persone in ogni angolo del mondo.

Leggi tutto...

Leggi anche...

La voltura del gas: procedura e documenti necessari

Eni è una grande azienda dedicata all'energia. Conta più di 75.000 dipendenti presenti in quasi 70 paesi. Eni si occupa di: ricerca, produzione, commercializzazione di petrolio e gas naturale.

Leggi tutto...
Go to Top