Sono disponibili molti siti e portali che mettono a disposizione la funzione "Calcola il Mutuo online": si tratta di software che prendono in considerazione tutti i parametri necessari per dare una stima (o previsione) dell'importo della rata mensile del piano d'ammortamento.

Sono altrettanti, poi, i portali che consentono di accendere un mutuo online oltre a confrontare i piani di ammortamento di diversi istituti di credito o di differenti tipologie di tasso (variabile, fisso, rata costante, misto) e quindi hanno la sezione calcola il Mutuo online.

In questi ultimi anni, sono tante le persone che, non avendo a disposizione una certa somma di denaro, hanno fatto ricorso ad un mutuo finanziario per acquistare un immobile (o anche un'automobile). Tra questi, ad esempio, troviamo molte giovani coppie, desiderose di possedere una casa propria dove poter crescere i figli, oppure delle persone adulte che vorrebbero trascorrere una vecchiaia piu' serena, magari in un appartamento tutto loro, da lasciare in seguito agli eredi. Tanti soggetti diversi che necessitano quindi di un aiuto finanziario per comprare un immobile. 

Inoltre, a causa della crisi economica degli ultimi anni, per consentire o agevolare la richiesta di mutui bancari da parte delle persone, lo Stato ha attivato diverse iniziative per fornire garanzie agli istituti o alle banche erogatrici. Tali iniziative sono destinate generalmente non a tutti i richiedenti, ma solo ad alcune categorie particolari di soggetti, quali ad esempio le giovani coppie (con almeno uno dei partner con eta' inferiore ai 35 anni), le famiglie numerose oppure quelle che hanno nel proprio nucleo un figlio diversamente abile. 

Con la diffusione di internet, poi, per quelle persone che siano interessate ad accendere un mutuo, sono stati attivati negli ultimi anni alcuni servizi interessanti, tra cui taluni che consentono di prevedere, in maniera relativamente approssimativa, la quota mensile di mutuo che si dovrebbe pagare, in base al finanziamento da richiedere ad una banca o un istituto. Come vedremo in maniera piu' approfondita, ottenere tale previsione risulta essere un'operazione non complicata, grazie alla compilazione di un form oppure all'inserimento di alcuni dati su una piattaforma web. Scopri in questi portali anche la sezione "Calcola il Mutuo online"

Chiariamo meglio

calcola mutuo online

Di seguito un elenco di link utili che offrono la sezione calcola il mutuo online:

  • Mutui Online consente il calcolo rata paragonando i migliori mutui disponibili al momento selezionati mediante alle richieste dell’utente (capitale, durata, tipologia tasso, ecc…). Mutui Online offre un servizio gratuito e senza impegno; sul sito è infatti possibile richiedere online delucidazioni relative al mutuo che più interessa.
  • Tele Mutuo permette di visualizzare online il mutuo e il relativo piano di ammortamento con ilcalcolo della rata composto dal capitale residuo e dagli interessi.
  • Miglior Mutuo si presenta come un motore di ricerca del mutuo online poiché consente all’utente di compilare una form in base alla quale il sito propone il calcolo rata di mutui offerti da differenti istituti di credito. Il preventivo e il calcolo rata online è gratuito.
  • Calcolo Rata Mutuo consente di effettuare il calcolo della rata del mutuo online inserendo l'importo erogato, la durata ed il TAN del mutuo e la frequenza del pagamento della rata.
  • Mutuo Banca possibilità di risparmio per chi chiede il mutuo online. Il sito offre il servizio di calcolo rata per il mutuo a titolo gratuito, confrontando i prodotti di ben 40 banche.

Calcola il mutuo online: ecco l'importo della rata

Importo del mutuo:
Numero di rate del mutuo( 30 anni= 360 rate mensili):
Tasso interesse annuale: (ex. 8.5% = 8.5)

Il sito Buon Consiglio propone, compilando una form online, il calcolo della rata di mutuo e del piano dimostrativo di ammortamento del mutuo.

Idea News permette all'utente di consultare la funzionededicata al "Calcola il Mutuo online" dopo aver inserito nei vari campi le seguenti informazioni: il tasso d'ingresso, il numero delle rate su cui deve essere applicato il tasso d'ingresso, il tasso a regime, la periodicità della rata, la durata del rimborso in anni, l'importo totale (in lire o in euro) del finanziamento, o in alternativa l'importo della rata (in lire o in euro) che considerate di poter pagare.

In ogni caso la funzione "Calcola il Mutuo online" disponibile online è indicativa, è sempre bene poi rivolgersi di persona o contattare telefonicamente gli istituti di credito per ulteriori delucidazioni.

Da cosa è composta la rata?

calcola mutuo online

Quando si clicca sulla funzione “Calcola il Mutuo online”, si deve per prima cosa avere consapevolezza di quello che significherà il valore riportato.

La tassa del mutuo è costituita da due elementi: il valore del tasso Euribor. I tassi Euribor e Bce sono i tassi di riferimento relativi all'economia e alla situazione bancaria europea: il primo è calcolato in base alla media dei tassi quotati dalle maggiori banche d'Europa mentre il secondo è un valore stabilito dalla Banca Centrale Europea ed è soggetto a maggiori variazioni.

Lo spread, invece, è il margine di profitto delle banche sul prestito. Anche il valore di questo parametro subisce veloci variazioni nel tempo.

Il concetto di “variazione” porta ad un'altra diversificazione: ovvero mutuo variabile e fisso. La differenza sta nel fatto che, mentre in quello variabile le rate sono fortemente influenzate dalle oscillazioni di mercato, nel secondo queste sono immutabile, dando l'indubbio vantaggio di poter prevedere meglio il comportamento del proprio portafogli nel tempo ma anche, d'altro canto, lo svantaggio di non essere influenzate dall'inflazione e dalla variazione del potere d'acquisto.

In ogni caso, è necessario farsi consigliare da un professionista del settore che saprà consigliare la scelta più efficiente a seconda delle proprie esigenze.

Difatti, sebbene siano ormai diffusi e molto utilizzati tali siti o portali, che consentono il calcolo del mutuo online ed in particolare della singola rata mensile da pagare, un passaggio fondamentale per ciascun interessato e' la consulenza di un esperto del settore. Questo infatti potra' fornire eventuali chiarimenti e suggerimenti per effettuare al meglio un'operazione complessa e delicata come l'ottenimento e la restituzione di un finanziamento bancario. Soprattutto in un periodo in cui l'andamento dell'economia e diversi fattori ad essa connessi possono variare facilmente.

 




Potrebbe interessarti

Tipi di contratti di affitto: conosci vantaggi fiscali e oneri

Attualmente, se si vuole prendere in affitto un locale adibito ad abitazione, è necessario sottoscrivere un contratto con il padrone di casa o con l'organizzazione proprietaria dell'immobile.

Self Storage a Bologna e in Emilia Romagna

Il termine self-storage significa “deposito personale” ed indica la possibilità di affittare uno spazio, presso dei magazzini, ed utilizzarlo per depositare i propri beni.

Contratto di sublocazione: scopri caratteristiche, norme e rapporti

 Immagine per contratto di sublocazione

Quando l'affittuario deve lasciare l’appartamento locato per un certo periodo può affittarlo a terzi per coprire le spese, senza però avere l’intenzione di disdire il contratto principale. Il conduttore può quindi sottoscrivere un contratto di sublocazione.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Esempio di Rendita catastale: tutti i passi per calcolarlo!

Esempio di Rendita catastale

Ogni immobile ha un proprio valore catastale che deriva per convenzione dalle cosiddette “rendite catastali”. Questo valore è solitamente usato quando si stipulano contratti di compravendita, di successione o di donazione, poiché serve come riferimento per applicare, in percentuale, tutte le imposte indirette collegate a tale atto, quali ad esempio iva e imu.

Guida per comprare casa: sei sicuro di conoscere ogni aspetto?

Guida per comprare casa

Comprare casa non è certamente un processo semplice. Leggere i giornali specializzati, informarsi sul Web, visitare gli immobili in vendita o studiare la planimetria di una casa in costruzione è importante ma può non bastare. Ecco alcuni consigli utili per chi ha deciso di comprare casa.

Compravendita tra privati: quali sono le imposte?

Quando si effettua una compravendita di una casa, le imposte da pagare vanno calcolate in modo diverso a seconda del tipo di acquisto: da privato o da costruttore. Chi decide di acquistare da un privato (o comunque da un soggetto diverso dall'impresa costruttrice) potrà pagare le imposte di registro, che saranno interamente dichiarate nell'atto di compravendita.

Leggi anche...

Contratto di mediazione immobiliare: ecco cosa devi sapere

Immagine per  Contratto di mediazione immobiliare

Il contratto di mediazione immobiliare, disciplinato dagli artt. 1754 - 1765 c.c. regola l’attività di chi intende affidarsi a un mediatore (es.agenzia immobiliare), per la compra-vendita di un'abitazione.

Leggi anche...

Come risparmiare sulla bolletta della luce

tramonto lampadina

Non passa giorno senza essere contattati, tramite telefono ed e-mail, da vari fornitori di luce e gas che ci offrono tariffe più convenienti o speciali offerte per diventare loro clienti e abbandonare il nostro attuale gestore.

Go to Top