L'aspirapolvere senza sacco  è uno degli elettrodomestici che in casa non possono proprio mancare. Mantenere l’ambiente di casa pulito è fondamentale e l’aspirapolvere senza sacco ci dà un grosso aiuto per velocizzare le nostre faccende. Attualmente sul mercato sono presenti molti modelli di aspirapolvere ognuno dei quali è accompagnato da diversi accessori con varie funzionalità.

Data la grande quantità di prodotti, la scelta del proprio aspirapolvere è una vera e propria impresa. Infatti, dobbiamo decidere se preferiamo il modello con o senza sacco. Ad esempio, se soffrite di allergie particolari alla polvere sicuramente dovrete optare per aspirapolvere senza sacco.

L’allergia non è l’unico motivo per cui vi consigliamo questa tipologia, ci sono varie ragioni per cui vi invitiamo ad acquistare un modello senza sacco.

I vantaggi dell’aspirapolvere senza sacco

Come già accennato, ci sono delle sostanziali differenze tra le due tipologie di aspiratore. Quello senza sacchetto in fatti vi consentirà una pulizia molto più approfondita e ridurrà la quantità di polvere che, in caso contrario, si accumulerebbe sul sacco. Quest’ultimo infatti è stato sostituito con un contenitore a cilindro in grado di imprigionare tutta la polvere aspirata. Finte le pulizie domestiche, vi basterà vuotare il contenitore nel cestino senza dover estrarre il sacco pieno di sporcizia.

Un altro vantaggio sta nel fatto che non dovrete più cambiare in continuazione i sacchetti. Questa operazione, infatti, non è solo una vera seccatura ma anche un inutile dispendio di soldi.

aspirapolvere senza sacco

Ovviamente, anche l’aspirapolvere senza sacco richiede una regolare manutenzione che prevede la pulizia del filtro, ma questo tipo di assistenza è molto più veloce e semplice. Mantenendo il filtro pulito, le prestazioni della vostra aspirapolvere saranno sempre al top, se dimenticaste di pulire il filtro potreste notare un calo della potenza di aspirazione.

Di seguito ti riportiamo alcune ottime offerte di Amazon

aspiratore con filtro
Compra su Amazon

Hoover BR71-BR20 Aspirapolvere a Traino senza Sacco Breeze, 700 Watt, 2 litri, Blu/Grigio Fumo

Prezzo su Amazon.it: € 59,4
aspirapolvere senza sacco
Compra su Amazon

Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic Aspirapolvere a Traino senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, Capacità 1.5 l, Arancione/Nero, 79 dB

Prezzo su Amazon.it: € 89,99
aspiratore con filtro
Compra su Amazon

Ariete 2761 Handy Force Scopa Elettrica con filo 2 in 1 Aspirapolvere e Aspira Briciole

Prezzo su Amazon.it: € 52,24

Le varie tipologie

Esistono diversi tipi di aspirapolvere senza sacco, di seguito ve ne illustriamo alcuni con l’obiettivo di guidarvi nella scelta:

  • Filtro non ciclonico: i modelli che appartengono a questa categoria hanno i filtri in vista e facilmente removibili, proprio perché vanno ripuliti dopo ogni utilizzo. È molto importante effettuare una regolare manutenzione per un corretto funzionamento dell’elettrodomestico.
  • Filtro Ciclonico: in questo caso il filtro non sarà direttamente visibile dal cilindro perché agisce più internamente effettuando un movimento in grado di raccogliere più aria dall’esterno portando con sé anche la polvere. Questo filtro non si rimuove facilmente ma, allo stesso tempo, si sporca difficilmente e richiede una manutenzione meno attenta e costante.
  • Filtro multi-ciclonico: la tecnologia che caratterizza questo filtro consente dissolvere e separare le più piccole particelle di polvere, grazie al sistema Airyvolution System. La manutenzione sarà molto rara, sarà necessario pulirlo ogni nove mesi circa.

Alcuni consigli

aspirapolvere senza sacco

Prima di valutare le caratteristiche fondamentali che dovrà avere la vostra aspirapolvere senza sacco vi consigliamo di considerare l’ambiente che caratterizza casa vostra. Ad esempio, se avete una moquette oppure molti tappeti che tendono a trattenere molta sporcizia vi consigliamo un modello con il multi-ciclonico, in modo da poter contare su un filtro in grado di reggere un gran quantitativo di polvere.

Al contrario se avere un semplice pavimento con piastrelle lisce potete optare per un modello più leggero e pratico con filtro ciclonico. Vi basterà pulire il filtro dopo l’utilizzo per avere un’aspirapolvere senza sacco sempre prestante e adatto alle vostre esigenze.




Potrebbe interessarti

Tipi di contratti di affitto: conosci vantaggi fiscali e oneri

Attualmente, se si vuole prendere in affitto un locale adibito ad abitazione, è necessario sottoscrivere un contratto con il padrone di casa o con l'organizzazione proprietaria dell'immobile.

Disdetta dell'affitto: conosci tempistiche e procedure?

Se si dispone di contratto con Equo canone, non è possibile disdettarlo per i primi 4 anni, neppure nel caso in cui il proprietario abbia la necessità di riavere l'immobile per adibirlo come propria abitazione.

Affitto loft: una guida alla scelta sicura!

Quando si decide di prendere in affitto un loft, è necessario valutare in primi diversi fattori prima di scegliere quella giusta e adatta alle proprie esigenze. È importante tenere in considerazione in primis il budget che si potrebbe avere a disposizione.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Un approccio smart per l'immobiliare

telephone-immobiliare.jpg

Può capitare di avere un immobile inutilizzato, magari frutto di un'eredità o semplicemente una casa che si trova in un posto fuori mano, ma da cui vorremmo comunque ottenere una rendita. Il mattone è sempre un buon sistema per garantirsi un’entrata in più, se non altro per coprire le spese e le tasse, a patto di riuscire a vendere o affittare.

Tutti i vantaggi del comprare nuovo

L’acquisto di un immobile comporta tanti dubbi e numerose valutazioni: qual è l’immobile che fa per me? Meglio in centro oppure fuori città? Meglio un immobile nuovo o uno più datato? Insomma, le domande sono tantissime e molte risposte dipendono dalle proprie personali esigenze e da gusti e desideri personali.

Rinegoziazione mutuo: quando effettuarla?

 Affitto

Se non si è soddisfatti del proprio mutuo è possibile tentare una rinegoziazione con la banca erogatrice. Questa può rifiutarsi, ma sono possibili altre alternative. Vediamo quali.

Leggi anche...

Sfratto esecutivo: ecco le procedure e le eventuali proroghe

sfratto esecutivo

Solitamente, quando il giudice convalida lo sfratto, stabilisce un rinvio, variabile da sei mesi a un anno rispetto alla scadenza contrattuale, entro il quale l’immobile deve essere rilasciato.

Leggi anche...

Leggere la bolletta: quanto costa l’energia elettrica

La lettura della bolletta dell’energia elettrica è spesso un vero e proprio rompicapo. Se aggiungiamo poi concetti difficili, come ad esempio l’adesione al Mercato Libero o al servizio di maggior tutela voluto dallo Stato, le cose si complicano ulteriormente. Anche perché in teoria il servizio appena citato dovrebbe mantenere basse le bollette, ma spesso non è così. La prima cosa da fare quando si legge la bolletta consiste nello scorporare i vari elementi che ci portano alla cifra finale. 

Go to Top