Trovare una nuova casa per uno studente fuori sede non è mai facile. Ci sono tante cose da prendere in considerazione, a cominciare dal proprio budget e dal tipo di locale in cui alloggiare. Esso è bene non sia troppo vecchio e decadente e lontano dall’università ma nemmeno dai principali luoghi di svago.

. Il modo migliore per soddisfare tutte le esigenze del caso è rivolgersi a siti dedicati, su cui molti proprietari di casa mettono a disposizione degli appartamenti o stanze per gli studenti. Per esempio, per cercare un alloggio adeguato nella città di Roma si può fare riferimento a http://dovevivo.it/it/affitto-stanza-roma/, dove si possono trovare molti annunci di affitto camera Roma. Non è finita, una volta trovata la casa, bisogna arredarla e accessoriarla, e di seguito verranno proposte le cinque cose che non possono mancare nella casa di uno studente universitario.

La macchinetta del caffè

Il caffè è forse la bevanda più consumata dagli italiani e in particolare dagli studenti universitari. Non importa che ora sia o che giorno sia, in una casa di studenti che si rispetti ci sarà sempre la macchinetta del caffè già posizionata in cucina per prepararne un paio di tazzine, l’ideale per affrontare ore e ore di studio notturne (soprattutto durante la sessione d’esami) o riprendersi da esse il mattino seguente, quando bisogna seguire le lezioni in ateneo.

Posto letto per gli ospiti

Capiterà sicuramente, nel corso dell’anno accademico, di fare amicizia o addirittura di creare un gruppo di colleghi universitari per svolgere le più svariate attività: uscire insieme, frequentare gli stessi luoghi o gli stessi locali, ma anche organizzare delle sessioni di studio di gruppo, per ottimizzare la memorizzazione delle informazioni o anche solo per stimolarsi reciprocamente a rimanere concentrati. Uno dei luoghi in cui questo può avvenire è sicuramente la propria casa, pertanto è sempre bene tenere a disposizione un posto letto supplementare per ospitare il proprio compagno o compagna di studi, sia che si abbia un vero e proprio letto in più oppure solo un divano. In questa ultima ipotesi, se si vuole essere gentili al massimo, sarebbe molto nobile lasciare il proprio letto all’ospite e accontentarsi del divano, per una notte non guasta.

La bacheca

55 pollici TV

In una casa per studenti dove risiede più di uno studente c’è sicuramente una bacheca all’ingresso. Essa è sacra e stabilisce i turni di pulizia, il tipo di spazzatura da buttare giorno per giorno in base alla raccolta differenziata in vigore nel comune, i periodi di vacanza di ciascun coinquilino e tutto ciò che potrebbe lontanamente servire per l’organizzazione della convivenza. Oltre quella comune, alcuni hanno anche una bacheca personale nella propria camera da letto, con appuntate l’orario delle lezioni, alcuni appunti, magari gli esercizi da fare per rimanere in forma e cose del genere.

Postazione ergonomica

Questa forse è più un sogno che una realtà, o magari una raccomandazione. Studiare è importantissimo e ogni studente che si rispetti passerà un numero imprecisato di ore seduto alla scrivania a studiare, ma questo non è un buon motivo per rovinarsi la schiena. Pertanto, nella casa di uno studente universitario fuori sede non dovrebbe mancare una sedia ergonomica, adatta per sostenere il corpo nelle sessioni di studio, una scrivania dalle giuste misure e soprattutto, cosa che è spesso erroneamente sottovalutata, un leggio. L’utilizzo di un leggio permette di salvaguardare il collo e la cervicale, in fondo non soffrire di dolori muscolari aiuta senz’altro anche la concentrazione nello studio.

Set per la cucina

Sembra scontato ma non lo è. Infatti nelle case che si vogliono affittare agli studenti è sempre bene accertarsi di includere nella casa un set completo per la cucina, con piatti, bicchieri e posate. Infatti uno studente che entra in una casa nuova si aspetterà che siano presenti questi “accessori” di base per la cucina, così da non investire parte del budget (a volte molto risicato) in queste spese extra.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Self Storage a Roma e nel Lazio: contatti utili

I self storage sono servizi in mano ad una compagnia apposita, oppure sono degli spazi in mano a compagnie di trasloco, e di norma vengono affittati e utilizzati attraverso un noleggio a base mensile.

Contratto di sublocazione: scopri caratteristiche, norme e rapporti

 Immagine per contratto di sublocazione

Quando l'affittuario deve lasciare l’appartamento locato per un certo periodo può affittarlo a terzi per coprire le spese, senza però avere l’intenzione di disdire il contratto principale. Il conduttore può quindi sottoscrivere un contratto di sublocazione.

Self Storage a Bologna e in Emilia Romagna

Il termine self-storage significa “deposito personale” ed indica la possibilità di affittare uno spazio, presso dei magazzini, ed utilizzarlo per depositare i propri beni.

I più condivisi

Guida per comprare casa: sei sicuro di conoscere ogni aspetto?

Guida per comprare casa

Comprare casa non è certamente un processo semplice. Leggere i giornali specializzati, informarsi sul Web, visitare gli immobili in vendita o studiare la planimetria di una casa in costruzione è importante ma può non bastare. Ecco alcuni consigli utili per chi ha deciso di comprare casa.

Mutuo ipotecario: cos’è e come funziona questo tipo di finanziamento

acquistare casa con il mutuo ipotecario

Per chi è in procinto di acquistare un immobile la fase di analisi e scelta del finanziamento da prendere è fondamentale, soprattutto perchè si tratta di un investimento importante che nella maggior parte dei casi graverà sull’economia familiare a lungo termine.

Come richiedere il mutuo per ristrutturazione: requisiti e funzionamento

SBmQzYM1pvJHK2Uy7Xy7AoivIpadronidicasa Come richiedere il mutuo per ristrutturazione

Esistono dei mutui che non sono votati al solo acquisto di una casa già pronta per essere abitata. All'interno dello scenario economico italiano, dove i giovani escono dalla casa dei genitori molto tardi, le istituzioni di concerto con le banche hanno avviato una serie di manovre e agevolazioni per favorire le persone ad acquistare immobili in cui andare a vivere, aiutandole a superare le difficoltà economiche.

Leggi anche...

Riscaldamento autonomo: conviene staccarsi dal centralizzato?

termosifone condominiale 777x437

L'inverno è ormai alle porte e con esso arrivano i primi freddi taglienti e la necessità di accendere i termosifoni in casa per ripararsi dal freddo e riscaldare gli ambienti, al fine ricreare un'atmosfera accogliente e di poter stare nella propria abitazione caldi senza rischiare acciacchi di stagione e influenze varie dovute al freddo. Come funziona se si ha un riscaldamento autonomo?

Leggi anche...

Bollette Telecom: pagamenti e morosità, cosa c'è da sapere?

In passato, gli utenti legati da rapporti societari o personali con un cliente moroso, che intendevano attaccare una nuova linea telefonica Telecom, erano soggetti al pagamento delle bollette arretrate o alla definitiva sospensione della fornitura per morosità.

Go to Top